ZombiU “non può riprodursi”, quindi è così che giochi senza GamePad

Marta
Marta

Parte dell’intenso orrore del gioco Wii U ZombiU derivava dal guardare fuori dalla TV al GamePad, specialmente mentre si rovistava tra zaini e altri contenitori sparsi per l’affollato paesaggio londinese. La PS4 e l’Xbox One non hanno la funzione di secondo schermo che ha la Wii U, ma lo sviluppatore Ubisoft mira a mantenere alta la tensione con il porting per console Zombi di ultima generazione recentemente annunciato.

“Sapevamo fin dall’inizio che mantenere la tensione e l’atmosfera dell’originale era una delle sfide principali, perché il modo in cui ZombiU è stato presentato su Wii U non può essere riprodotto”, il produttore di Zombi Hélène Henry disse l’UbiBlog. Ecco perché il gioco ha un pulsante dedicato allo zaino, che fa apparire l’inventario di un giocatore senza interrompere il gioco, lasciando visibili solo i lati dello schermo. Vale a dire, potresti non guardare un GamePad tra le mani, ma dovrai comunque condividere la tua concentrazione.

Zombi su PS4, Xbox One e PC ospiterà una serie di miglioramenti tecnici e minori al gameplay, tra cui un campo visivo più ampio, tempi di caricamento più rapidi e un’arma a pala in grado di colpire più zombi. Prenderà vita con il rifinanziamento il 18 agosto.

Hai visto qualcosa di utile? Dicci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *