The Best Shots: Superman # 25 recensione è una “solida base” per introdurre una nuova minaccia DC

Marta
Marta

(Credito immagine: DC)

Brian Michael Bendis sembra intenzionato a lasciare il segno sulle origini di Superman e l’edizione di apertura di “Mythological” con Superman # 25 fa il caso che potrebbe essere in grado di farlo. Rogol Zaar è stato il primo tentativo di Bendis di seminare alcuni misteri sulle origini di Superman, ma Synmar è una manifestazione di una ruga che potrebbe essere molto più interessante nella mitologia di Clark.

Ma il problema con questa domanda è che ha tutte le risorse e resta da vedere se Bendis può costruire un cattivo forte che si ricolleghi alle origini di Clark in modo significativo. Ivan Reis si unisce a Bendis per questo arco e mette insieme un’ottima domanda che dà un grande equilibrio alla domanda.

È esploso su un pianeta vicino a Krypton di Synmar che è esploso e ha visto un’astronave solitaria fuggire dal relitto. Decisero di non intercettare e invece guardarono mentre Clark diventava Superman prima di decidere che avevano bisogno di Superman di loro. Il loro modo di parlare è quasi come un culto e Bendis inonda le sue pagine con così tanti dialoghi che potrebbe essere un po ‘troppo per uno per avvolgere ciò che stanno dicendo, combinato con l’incapacità di Ivan Reis di separarli davvero. . Come ho detto prima, c’è molto potenziale, ma considerando la loro distanza da Clark a questo punto della storia, è difficile capire che in realtà sono ancora cattivi.

(Credito immagine: DC)

Ma Bendis non pone a Synmar l’intera questione. Fa un ottimo lavoro con Lana Lang e Clark Kent, ricordando ai lettori la sua storia con lui e il suo tempo da supereroe. La voce di Bendis di solito arriva attraverso qualsiasi personaggio che scrive, ma con un team più ampio è in grado di fornire più varietà. Lana ha un ruolo speciale nel mito di Superman ed è emozionante vederla ottenere un ruolo più importante qui.

Il lavoro di Ivan Reis si adatta bene all’argomento. Ma vorrei che fosse in grado di dare a Synmar più distinzione. Sembrano tutti molto simili e di solito hanno una o due caratteristiche distintive. Ma quando i lettori vengono coinvolti in un problema che è già pieno di così tante informazioni, diventa un po ‘difficile cercare di tenere traccia di una manciata di nuovi alieni.

Detto questo, quelle pagine non sono sul palco male e Reis fa un ottimo lavoro gestendo i backlink. È molto divertente vedere un artista rimanere coerente con la resa del proprio personaggio anche se questi personaggi cambiano un po ‘con il tempo. Alla luce di tutto ciò che apprendiamo in questo numero, è bello avere gli elementi di base del supereroe di Reis ancorati sulla questione.

Immagine 1 di 3

(Credito immagine: DC)

Anteprima di Superman # 25

Immagine 2 di 3

(Credito immagine: DC)

Immagine 3 di 3

(Credito immagine: DC)

Superman # 25 non è il minimo che la copertina potrebbe suggerire, ma è un modo interessante per andare avanti per il libro. L’introduzione del Synmar è un paradiso per il lavoro di Bendis in passato, ma si sentono già più acuti di alcuni dei suoi altri cattivi. L’equilibrio tra la storia di Synmar e Clark con Lana Lang funziona bene grazie alla costante opera di Ivan Reis. Questo non è un fuoricampo completo anche se è un problema efficace. Bendis deve ancora essere giustiziato andando avanti, ma almeno qui ha gettato una solida base.

Synmar viene presentato come una nuova minaccia per Superman, ma riuscirà a eguagliare i cattivi nella lista dei migliori cattivi di Superman di Newsarama? Vedremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *