Svelato il titolo ufficiale di Spectrobe 2

Marta
Marta

Oggi Disney Interactive Studios ha rilasciato alcuni nuovi dettagli sul suo imminente sequel di Spectrobe, il primo franchise originale della società. Il gioco precedente è uscito su DS, lanciando un milione di copie in tutto il mondo, rendendolo il gioco per DS di terze parti più venduto nel 2007, il più alto onore che il gioco non sviluppato di Nintendo possa aspettarsi di ottenere.

Il titolo ufficiale del secondo gioco è Spectrobe: Beyond The Portals. Segue la storia di Rallen e Jeena (questa volta un personaggio giocoso), due giovani adolescenti che scavano fossili che si trasformano in mostri che non entreranno nelle tue tasche. I portali dei titoli e cosa c’è al di fuori di essi sono un mistero che questi due giovani avventurosi mirano a risolvere.

Il gioco aggiungerà nuove mappe, funzioni di battaglia e una nuova scena tridimensionale. Ma il dettaglio più notevole è se il gioco ha abbastanza nuovo spettro, i mostri che non sono come i Pokémon. Mentre vengono promesse nuove creature, Disney e Jupiter Corp., lo sviluppatore del gioco con sede a Kyoto e il suo predecessore, non sono chiari sui numeri reali.

Forse la cosa più interessante è il modo in cui questo gioco sfrutta le funzionalità Wi-Fi del DS. Utilizzando la tecnologia DGamer di Disney, che circonda Nintendo e il loro codice amico a 16 cifre con la propria sicurezza, i secondi Spectrobe consentiranno giochi online tra giocatori. Conterrà anche la propria comunità, avatar e simili tra tutti i futuri giochi Disney DS che includeranno DGamer (il primo come un legame del Caspian Prince per maggio).

Per quanto strano sembrasse che la Disney stesse facendo qualcosa di nuovo e non avesse nessuno delle migliaia di personaggi, è fantastico vedere che finora ha funzionato per loro. Incrociamo le dita dicendo che continua con l’uscita prevista di Spectrobe questo autunno. Fino ad allora, ecco i primi screenshot.

19 marzo 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *