Speleologia, caccia enorme, nuoto e saccheggi a Skyrim

Marta
Marta

È vero: abbiamo già parlato di una demo di The Elder Scrolls V: Skyrim una volta prima. E lo spettacolo che abbiamo suonato di recente non era tecnicamente diverso da quello che abbiamo già scritto. La cosa bella di Skyrim, tuttavia, è che viene presentato ai giornalisti in un modo unico: invece di una visualizzazione manuale standard, marcia obbligatoria, siamo completamente liberi di una versione più o meno completa del gioco. e darti ore per arrivare il più lontano possibile. E mentre Matt Keast ha fatto del suo meglio per avere un episodio completo, un episodio a tema dungeon nella nostra ultima anteprima, non è così o perché gioco ai giochi di Elder Scrolls. Non per le prime ore, comunque.

Per me, la bellezza di Oblivion, Morrowind e il resto è che puoi perderti casualmente in qualsiasi direzione e trovare infinite cose interessanti da sistemare prima di stabilirti e preoccuparti degli svantaggi della trama. Con un’ora di libero sfogo, puoi scommettere sul tuo culo che non sto perdendo tempo a strisciare in una prigione o ad ascoltare lunghe esposizioni al vento. Se Skyrim è un vero gioco di Elder Scrolls, dovrei essere in grado di divertirmi un sacco semplicemente camminando e, fortunatamente, non ha deluso.

Nonostante il limite di tempo, l’inizio della demo ha incoraggiato i giocatori a controllare le caratteristiche della creazione del personaggio e, per un’esperienza equilibrata, ho deciso di giocarci. Ciclando tra le razze disponibili, ho scelto un orco e ho immediatamente regolato le diapositive del viso per rendere un mostro di zanna bulboso e brutto come il gioco avrebbe permesso. Soddisfatto che avrebbe preso il disagio e l’orrore da chiunque avesse incontrato, gli ho dato una barba rossa e ho deciso che era ora per lui di uscire nel mondo.

Sopra: tante possibilità!

Lo spettacolo è iniziato con il mio orco in piedi in una grotta, e uno degli addetti alle pubbliche relazioni è immediatamente intervenuto per dirmi che non avrebbe mostrato l’effettiva introduzione del gioco, ma poiché non volevano rovinarlo, hanno dato lo spettacolo occupante invece. Va bene. Lasciando la caverna in tappeti e manichini (quasi tutti i giochi di Elder Scrolls ti iniziano come un prigioniero liberato direttamente o evaso, e questa non fa eccezione), sono uscito su un sentiero di montagna innevato e, dopo aver camminato un po ‘, ero un coppia di lupi sotto attacco.

Dopo un valido tentativo di indossarli con il pugno, un altro helpdesk di PR è intervenuto e mi ha mostrato come equipaggiare gli oggetti di inventario (che non sapevo di avere) toccando a destra sul tasto direzionale per visualizzare semplicemente un menu di elementi . Quando hai premuto il tasto sinistro sul tasto direzionale ti è stato dato un menu come per magia, e quando hai colpito hai dato a una galassia letteraria un’abilità di cui preoccuparti, ma non ora! Un’ora di gioco non consente il tempo di stare attento a ciò che il mio personaggio può e non può fare. Quindi, dopo aver indossato un’armatura, aver distrutto incantesimi di spada e fuoco e lanciato i cani, sono saltato alla cieca dalla scogliera più vicina per vedere quanto potevo cadere senza uccidermi. Fortunatamente, la caduta è stata di soli 10 piedi e sono atterrato dietro una tenda lungo il fiume appartenente ai cacciatori.

Dietro la tenda c’era un baule, quindi, nonostante le sue lievi proteste, ho sollevato il lucchetto (con un minigioco che sembrava grazie alla torsione verde-verde di Fallout 3, invece di far rimbalzare il bicchiere elettrizzante di Oblivion) ​​e ho provato su ogni pezzo d’oro e animale pelle all’interno. Cosa avrebbe fatto al riguardo? Niente, tutto qui. Le guardie non erano in giro per miglia. Dopo averla derubata, ho iniziato una conversazione casuale, a quel punto si è dimenticata di rubare la sua proprietà e si è offerta di vendermi delle pelli. Le ho restituito alcuni dei suoi pezzi d’oro in cambio di uno di loro, poi sono saltato nel fiume per vedere come sembrava fluttuare.

Visivamente, sembrava essere sommerso come Oblivion, in quanto la telecamera può essere angolata appena sopra la superficie dell’acqua per vederla come uno strato piatto, con il terreno sottostante che appare molto chiaro. A causa dell’angolazione un po ‘, tuttavia, ho sommerso il forte, ed è rimasto cupo fino a quando non ho visto l’acqua venire davanti a me in un muro lucido.

Ovviamente vale la pena indagare ulteriormente, quindi l’ho attraversato a nuoto, non uscendo dall’altra parte di una cascata. Fortunatamente, non subisci danni in caso di caduta se atterri nell’acqua di Skyrim, quindi dopo essere precipitato per sicurezza, ho nuotato pigramente nelle acque poco profonde, raggiungendo infine il piccolo villaggio di montagna di Riverwood. Qui, ho preso alcuni minuti per guardare la segheria da lavoro di casa, che a quanto pare potrei usare per spaccare i tronchi, dato il tempo o l’inclinazione. Purtroppo, non ne avevo neanche io. Proprio mentre stavo pensando di trascinare una carcassa di lupo sulla piattaforma di segatura, tuttavia, un uomo che sembrava interferire con il gioco (che era stato tenuto di nuovo fuori dallo spettacolo) è venuto e ha iniziato a parlare con me.

Ho passato alcuni minuti a chiacchierare con il ragazzo, scegliendo domande e risposte da un elenco e ascoltando le sue risposte, ma alla fine ha iniziato a parlare di re e ribellioni e ha cercato di presentarmi alla sua famiglia. Dopo essermi preso un momento per meravigliarmi del modo realistico in cui sua moglie e suo figlio si sono riuniti per chiacchierare a caso su Skyrim e sulla politica e su questo, ho battuto l’inferno, senza tempo da perdere. un cane amichevole (che non ha mai abbaiato contro di lui, nonostante fosse meravigliosamente e realisticamente modellato) prima di saltare di nuovo nel fiume per vedere dove mi avrebbe portato.

Dopo aver trascorso molto tempo a camminare attraverso le secche, ho seguito un piccolo sentiero lontano dal fiume e ho visto un falco volare maestosamente sopra di me. Distrutto ogni senso di conseguenza o obbligo morale che può essere coinvolto nel gioco completo, chiudo immediatamente una freccia e lascio volare l’oggetto – e poi lascio volare qualche altro dopo aver perso un miglio. Alla fine, il falco si è nascosto tra i rami degli alberi vicini, quindi ho mirato un altro colpo al punto in cui pensavo di averlo visto atterrare. Proprio in quel momento si sono presentati alcuni lupi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *