Shenmue 3 suona come avrebbe dovuto essere pubblicato nel 2002, il che è davvero una buona cosa

Marta
Marta

(Credito immagine: YS Net)

C’è solo una cosa che devi sapere su Shenmue 3 ed è – in un certo senso – è Shenmue 3. davvero dato che questo è il 2019, un momento in cui una serie con amore universale può essere distrutta nei primi cinque minuti di un brutto sequel (In Looking at You, Terminator: Dark Fate), la nuova storia di Shenmue sembrava assomigliare allo snello Dreamcast originale. Ebbene, sorprendentemente, quello che ho trovato è l’opposto polare. Shenmue 3 è autentico come Shenmue se ci fosse un modo per tornare indietro nel tempo al 2002, mettere dialoghi, voci, design dei personaggi, meccaniche e musica tutto questo gioco nel motore del Dreamcast, nessuno lo avrebbe seguito. domandare. Forse si sono persino lamentati del fatto che è “solo più Shenmue”. Per i fan di lunga data della serie, questa realizzazione risale a molti anni fa.

Dal punto di vista dei principianti, però, il gioco fa indubbiamente schifo. Nella prima ora di Shenmue 3 che ho potuto suonare, non accade proprio nulla di significativo. Il gioco inizia quando Shenmue 2 viene interrotto, ti viene dato il controllo mentre entri nel villaggio di Bailu. L’ora successiva viene quindi trascorsa, parlando con persone con volti gloriosi dalle rughe profonde che esprimono pura sciocchezza, il tutto completamente doppiato per ogni singola linea di dialogo. Corey Marshall suona come il capo Ryo Hazuki che ascolta con impazienza il suo 20 anni fa, dando di nuovo la sensazione che questo sia un gioco del 2002, vestito con la grafica di Dreamcast 2. Se mai accadesse, è improbabile che assomigli a questo.

Anche i miglioramenti sembrano datati “qualità della vita”. Ryo ora cammina ovunque tu prema la levetta sinistra, la funzione di zoom sul grilletto sinistro può essere utilizzata mentre ti muovi e ora vari livelli sono impostati sul clic piuttosto che sulla base della depressione analogica. La funzione di “soggiorno” di Shenmue 2 è stata persino migliorata, consentendoti non solo di saltare nel tempo, ma anche di trovare spazio se hai bisogno di essere da qualche parte in un punto prestabilito in futuro. È una caratteristica gradita, ma non è rivoluzionaria. A causa di come tutto sembra datato – dal design della ricerca, alla scrittura e al resto del mondo, questi miglioramenti sono piccoli nel grande schema delle cose. Indubbiamente questo è un gioco fatto per i giocatori che aspettavano da 18 anni per continuare le avventure di Ryo Hazuki, piuttosto che un’opportunità per presentare nuovi fan alla serie.

Mantenere lo spirito di Shenmue

(Credito immagine: YS Net)

Altri fantastici nuovi additivi includono le erbe; questi si trovano in crescita in alcuni luoghi e possono essere raccolti e raccolti prima di dare a un medico del villaggio che desidera una certa quantità di ingredienti diversi per cucinare qualcosa. Ti offre anche una mappa gratuita in modo da avere maggiori possibilità di trovarne di più. Gloriosamente, ci sono macchine giocattolo in capsule, alcune delle quali contengono versioni chibi dei personaggi di Shenmue. Ho Nozomi! Ci sono esche in un’altra macchina a capsule, che possono anche essere raccolte in set, ma questo pone la domanda: ci sarà un minigioco di pesca in Shenmue 3? A questo si deve rispondere un altro giorno, ahimè.

C’è un dojo nel villaggio dove ci sono alcuni scontri amichevoli con persone che vogliono mettere alla prova le tue abilità, e il primo di loro è l’unico QTE che ho visto nello spettacolo. Questo lampeggia ripetutamente una serie di pressioni di pulsanti, che ti insegnano come fare una nuova mossa. Il completamento con successo riempie una barra principale nella parte inferiore dello schermo, quindi sembra che Ryo possa diventare un artista marziale, proprio come prima. La lotta non sembra affatto Virtua Fighter a questo punto, il gioco arriva persino a implicare che devi solo “premere i pulsanti” e vedere cosa succede. Ma se questo è un gioco dello stesso creatore di Virtua Fighter, è probabile che ci sarà più profondità nel combattimento che verrà rivelato nel tempo. Almeno è decisamente completamente 3D come prima, con te che vaghi liberamente nell’area di combattimento prima di atterrare sui tuoi calci di uragano.

Il tuo cuore sussulterà di gioia / orrore quando l’NPC grida: “Che ne dici di una partita a Lucky Hit?” Voglio dire, era così tormentato ma ora sono quasi vent’anni, faresti meglio a darmi quella dannata palla adesso, maestro. Ma Lucky Hit non è più il gioco più caldo del blocco. Oh no, preparati a perdere la testa giocando a PAIL TOSS. Sì, hai indovinato; hai tre pietre e devi lanciarle in un pad (secchi) premendo X quando una curva di traiettoria in stile FIFA si apre sul punto esatto. Se suona bene, è perché lo è di sicuro. I minigiochi di Shenmue 3 – che ho visto almeno finora – sono ridicolmente semplici finché non sono inviolabili con qualsiasi altra offerta di giochi moderni. Se ti aspetti qualcosa di simile al divertimento e ai giochi che si trovano nei giochi di Yakuza, rimarrai deluso ma, in un certo senso, è per questo che sono così perfetti.

Uno per i fan

(Credito immagine: YS Net)

Senza dubbio i nuovi arrivati ​​penseranno al futuro di tutti. Noteranno il leggero accenno di geometria angolare nel ponte appena entrati nel villaggio. Il modo in cui i dialoghi sono così artificiosi e il modo in cui Ryo ripete tutto ciò che gli è stato detto, ad alta voce, in modo che sia chiaro che ha appena imparato qualcosa. Ryo è probabilmente il 25% dei dialoghi che dice “Capisco”. Potrebbe essere una piccola esagerazione, ma hai capito. Non c’è nulla in questa prima ora che vada verso l’età moderna, e questo è il modo giusto per fare questa sequenza.

In effetti, l’unica cosa veramente moderna di Shenmue 3 è la grafica, che sembra molto bella grazie a Unreal Engine 4. Ryo e Shenhua sembrano molto più come erano una volta dopo quelle terribili prime riprese che hanno spaventato tutti, e mentre c’è un po ‘di sensazione “pulita” per tutto ora che i bordi dei pixel sono spariti, ha sicuramente quella vecchia bellezza Yu Suzuki. Le scene di dialogo hanno un grande effetto di profondità di campo e, sebbene la sincronizzazione labiale sia pessima, il linguaggio del corpo è ora più naturale anche nelle scene di dialogo standard. Visivamente, sebbene questa sia ancora un’anteprima, quindi può essere ottimizzata per il lancio, ci sono alcuni problemi con il riempimento del frame quando si carica la fotocamera e l’erba non è visibile da nessuna parte nella media distanza corrente. Ma non importa quando ci sono così tante farfalle. Shenmue 3 è bellissimo, a modo suo.

Fondamentalmente in questa prima ora non accade nulla di interessante nella storia. Devi fare domande dopo alcuni teppisti, in un modo che mi ricorda certi episodi su un marinaio di cui non parleremo qui. Ryo si muove e si comporta come una sorta di robotica uomo-bambino. Sembra un gioco dal 2002. Ed è per questo che lo adoro e non posso conservare lì le mie preghiere. I fan di Shenmue stanno per trovare qualcos’altro che nessun altro sta ottenendo a questo punto: un sequel di un classico che è molto apprezzato e non distrugge la sua eredità. Non ho idea di come sia successo, ma non ho dubbi al riguardo. È sempre QUI.

Shenmue 3 verrà lanciato su PC e PS4 il 19 novembre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *