Red Dead Redemption 2, 500.000 righe di dialogo ha una storia di 60 ore

Marta
Marta

Red Dead Redemption 2 Si sta configurando per essere il gioco più ambizioso che Rockstar abbia mai realizzato. Ci sono sicuramente alcuni numeri significativi dietro: in una nuova intervista a Avvoltoio, il cofondatore dello studio Dan Houser ha detto che la sua storia principale è lunga 60 ore, con un enorme team di personaggi con 500.000 linee di dialogo e 300.000 animazioni tra di loro.

Per finire, Rockstar ha assunto 1.200 attori dal sindacato americano SAG-AFTRA, con 500 attori che hanno registrato un arresto (per sei anni, secondo Houser) e altri 700 dialoghi registrati. Houser ha detto che Rockstar si è concentrato su “attori di talento le cui voci non riconosci” in Red Dead Redemption 2 al fine di fornire una “migliore comprensione dell’immersione”.

Rockstar ha anche contribuito alla squadra del gioco in altri modi. Ad esempio, Houser ha detto che le donne in Red Dead Redemption 2 giocano un ruolo più importante rispetto ad alcuni dei giochi precedenti di Rockstar, riferendosi a un “vecchio intellettuale” di nome Lillian Powell, che piaceva alla poetessa americana Dorothy Parker. “Sì anche [women] quelli che sono deboli e quelli che sono deboli e che diventano forti e quelli che pensano di essere forti ma non lo sono “, ha detto.” E questo riguarda anche gli uomini. “Il movimento per i diritti delle donne si collega al tema principale della storia: scoprire la definizione e il ruolo di una persona in un mondo in rapida evoluzione.

La storia principale in precedenza era lunga 65 ore, ha detto Houser, ma ha tagliato circa cinque ore di contenuto in modo relativamente breve. Le opzioni romantiche per il personaggio principale Arthur Morgan sono state ridotte da due a una perché “nessuna di esse ha funzionato” e alcune missioni sono state interrotte perché “non hanno mai funzionato tecnicamente o erano abbastanza limitate”. Houser ha evidenziato una missione in cui combatti i cacciatori di taglie su un treno come esempio di materiale tagliato. Intanto le tue scene Red Dead Online ancora in fase di scrittura e registrazione, ha detto Houser.

Enorme impresa

Ci sono anche alcuni numeri preoccupanti dietro il gioco. Houser ha detto a Vulture che il team di Red Dead 2 ha lavorato “settimane di 100 ore” in un certo numero di punti nell’ultimo anno. Ha descritto questo grande programma – che equivale a circa 14 ore al giorno – come il riversare “tutto quello che abbiamo” nel progetto “più difficile” che Rockstar abbia mai intrapreso. Tuttavia, riflette anche le pratiche lavorative incredibili e incendiarie associate al crunch che sono molto comuni nell’industria dei giochi, anche se non esclusive.

Houser ha chiarito questo punto in una dichiarazione di follow-up inviata a Kotaku:

“Il punto che stavo cercando di sottolineare nell’articolo riguardava il modo in cui la narrazione e il dialogo sono stati creati nel gioco, di cui abbiamo parlato per la maggior parte, non sui diversi processi del team più ampio. Per me lavorare sul gioco per sette anni, come facciamo sempre, il team di scrittura senior, composto da quattro, Mike Unsworth, Rupert Humphries, Lazlow e io, ha avuto tre settimane di duro lavoro. settimane, non anni. Ancora più importante, è chiaro che lo facciamo non aspettarti che qualcun altro lavori in questo modo … quello sforzo extra è un’opzione e non chiediamo né ci aspettiamo che qualcuno lavori in questo modo. ”

Questo non è certo il primo assaggio del crunch Rockstar. Mar GamesIndustry Secondo quanto riferito, durante lo sviluppo dell’originale Red Dead Redemption, diversi scrittori anonimi che affermavano di essere coniugi di dipendenti Rockstar hanno inviato una lettera allo studio per decifrare le sue cattive condizioni di lavoro. La lettera affermava che i dipendenti dovevano lavorare 12 ore al giorno sei giorni alla settimana e essere rimproverati se non fallivano, portando a problemi di salute mentale e fisica tra il personale Rockstar. Rispondendo a queste richieste, Rockstar ha dichiarato:

“Ci rammarichiamo che gli ex membri di uno studio non abbiano trovato il loro tempo qui piacevole o creativamente appagante e auguriamo loro ogni successo nel trovare un ambiente che meglio si adatta ai loro atteggiamenti e bisogni, ma la stragrande maggioranza della nostra azienda si concentra completamente sul taglio – fornitura di intrattenimento interattivo edge. Abbiamo sempre curato con passione le persone che lavorano qui e abbiamo sempre cercato di mantenere un ambiente creativo favorevole. Non c’è modo che Rockstar possa continuare a produrre giochi di alta qualità su larga scala senza questo. ”

L’IS Red Dead Beta Online appena dietro l’angolo. Ecco tutto ciò che devi sapere su quando iniziare e come affrontarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *