Recensione PS4 Pro: “La versione Pro deve superare un ostacolo: confusione su ciò che realmente fa per migliorare i tuoi giochi”

Marta
Marta

I fatti in breve:

  • Data di rilascio di PS4 Pro: 10 novembre 2016.
  • Caratteristiche: PS4 aggiornata con GPU migliorata, inclusi output 4K e HDR.
  • Contenuto della confezione: cavo HDMI e cavo USB, auricolare mono, cavo di alimentazione CA e il nuovo controller DualShock.
  • Dimensioni HDD: 1 TB.
  • Prezzo: $ 399 / £ 349.

La PS4 Pro non sembra essere in un ottimo posto al momento. Sony è posizionata come una versione super caricata della PS4: riproduce gli stessi giochi e funzioni allo stesso modo, ma con più grafica. Ha una GPU migliorata, supporta la risoluzione 4K e abilita l’HDR (High Dynamic Range).

Ma nonostante il suo potenziale per immagini molto più belle, PS4 Pro deve eliminare un enorme ostacolo: la confusione dei consumatori su ciò che fa veramente per migliorare i tuoi giochi. Avendo lavorato con Pro e testato i giochi multiplayer, sono sicuro che solo un certo sottoinsieme di appassionati capirà cosa ha da offrire Pricer Pro, e ancora meno saranno in grado di giustificare l’acquisto di uno se la sua PS4.

Uno dei maggiori punti di forza è l’HDR e, se non sei sicuro di cosa fa esattamente l’HDR, non preoccuparti: come concetto generale, l’HDR è incredibilmente confuso da capire. Nostro amici di PC Gamer hai una guida completa su cosa significa HDR per i giochi, ma ecco la versione breve: HDR consente di visualizzare una gamma più ampia di colori e contrasti, con l’obiettivo finale di far durare più a lungo l’immagine.

I vantaggi dell’HDR sono immediatamente evidenti, ma solo se li guardi di persona su uno schermo adeguatamente calibrato. Questo è ciò che rende così strano l’HDR: se non lo guardi su una TV HDR, nessuna foto affiancata può mostrare chiaramente l’effettiva differenza di fedeltà visiva offerta dalla tecnologia. È una buona cosa provare a sperimentare la realtà virtuale attraverso un’immagine statica: è solo qualcosa che devi vedere di persona sull’hardware che la supporta.

Se non hai una TV con supporto HDR, questo è già un incentivo minore per limitare PS4 Pro. Ma la potenza di calcolo aggiunta consente ai giochi di avere un aspetto teoricamente migliore, con molti giochi che ottengono patch per trame migliorate, distanze di disegno, aliasing, illuminazione migliore, fotogrammi più alti e risoluzione aumentata. E anche se sembra tutto così, non sono convinto che i giochi selezionati abbiano un aspetto migliore. Quando stavano esplodendo inFamous: First Light, la grafica era certamente bellissima, ma non ha sminuito i miei ricordi di come apparivano gli effetti della città aperta e delle particelle finte quando ho giocato la storia di Fetch l’anno scorso.

Questo è il problema nel cercare di capire esattamente cosa sembra meglio grazie a queste patch: non sei sempre sicuro di cosa stai cercando e se le immagini sono combinate con un tale controllo, potresti scoprire le imperfezioni che faresti altrimenti non hanno fatto Avviso. Giocando all’ex Pro-patch Uncharted 4, mi chiedo se ho capito che il gioco sembrava ancora migliore ma un effetto placebo – immagino che sarà il caso della maggior parte degli acquirenti, a meno che non decidano di configurare una TV con PS4 e un’altra collegata a la sua nuova PS4 Pro, quindi gioca fianco a fianco con tutti i giochi supportati. Stai davvero esaurendo i tuoi ricordi di questi giochi e, secondo me, i miglioramenti di PS4 Pro non feriscono attraverso quei ricordi che hanno un potere visivo urgente.

Sembra quasi quello che è successo quando gli spettatori sono andati a vedere Lo Hobbit a 48 fps: la tecnologia migliorata ha avuto un effetto negativo sull’esperienza complessiva. Mentre stavo cercando di capire cosa fosse esattamente meglio di Uncharted 4, ho iniziato a notare quali erano i difetti nelle sue immagini indubbiamente meravigliose. I capelli di Nathan erano ancora un enorme ciuffo di criniera. I fili d’erba che sporgono dal terreno sono ancora immagini 2D. Il telaio non sembrava diverso. In Call of Duty: Infinite Warfare, non mi è sembrato di notare nulla di diverso, ma sono diventato dolorosamente consapevole di quanto fossero coinvolgenti i video pre-renderizzati rispetto ai rendering in-game migliorati.

Un’altra domanda da porsi: ho davvero intenzione di rigiocare un gioco per provare immagini moderatamente migliorate? Vai avanti e controlla l’elenco dei giochi confermati per PS4 Pro e guarda come ti incontri, ma personalmente, non mi vedo tornare a giochi come La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor, Helldivers, The Witness o semplicemente Knack per provare e scopri esattamente cosa sembra migliore. Ovviamente, se non hai mai giocato a questi giochi prima o se hai aspettato così tanto per acquistare una PS4, allora ovviamente hai più incentivi a provare le loro patch per PS4 Pro e l’esperienza sul loro mondo sotto forma di un picco . Mi dà anche una pausa il fatto che tutti i miglioramenti di PS4 Pro siano gioco per gioco, senza aspettative standardizzate sul tipo di miglioramenti abilitati da Pro. È quello che ottieni, se ottieni qualcosa.

Per quanto riguarda la console stessa, non sta vincendo alcun concorso di bellezza. Penso che il panino gelato big ol assomigli a un panino a due piani, anche se i miei colleghi pensano che assomigli a un club sandwich o Big Son (ovviamente eravamo affamati quel giorno). Per chiunque abbia confuso gli ingressi di alimentazione e di espulsione del disco sulla propria PS4, sarà felice di sapere che il loro orientamento è passato da impilati uno sopra l’altro alle estremità opposte del vassoio del disco, e ora sono pulsanti di clic effettivi (sebbene le loro icone siano ancora estremamente piccole).

Sfortunatamente, ci sono ancora solo due porte USB sulla parte anteriore della console, ma un’altra porta è stata aggiunta sul retro del sistema (il che è comodo per mantenere collegata la tua configurazione VR). Il più grande miglioramento nell’usabilità è il disco rigido da 1 TB, che raddoppia lo spazio di archiviazione PS4 immediatamente, anche se puoi lavorare solo con 860 GB di spazio maggiore a causa del sistema operativo. Per quanto riguarda gli appassionati di film, sembra un po ‘ridicolo che PS4 Pro, che riguarda il progresso della tecnologia 4K, non supporti i dischi Blu-ray 4K, anche se si aggiorna automaticamente al Blu-ray standard.

Al momento, PS4 Pro ricorda alcune delle stesse insidie ​​che hanno preceduto Wii U. Proprio come il suffisso Wii U ha confuso gli acquirenti mainstream sul fatto che si trattasse o meno di una console nuova di zecca, aggiornando i consumatori principali confusi Pro che non hanno una piena comprensione di come 4K e HDR avvantaggiano i giochi, per non parlare della tecnologia che supporta. Allo stesso modo, non tutti hanno utilizzato la funzionalità del GamePad Wii U, ma gli sviluppatori Nintendo sono tenuti a sfruttare la potenza di PS4 Pro con patch specializzate.

È probabile che Sony incoraggi gli studi a ottenere patch Pro, ma chissà quante risorse saranno destinate allo sviluppo di miglioramenti che andranno a vantaggio solo di una frazione del pubblico. Se hai aspettato così tanto per prendere in mano una PS4, o sei ossessionato dalla potenza grafica e vuoi sapere che stai ottenendo il meglio da essa, PS4 Pro potrebbe avere senso come un modo per proteggere la tua console in futuro, come 4K e HDR diventano il gold standard. Ma per ora, personalmente sento di stare bene con la mia normale PS4.

Fai clic sulla pagina per la nostra analisi completa delle specifiche, dei giochi, delle funzionalità e molto altro di PS4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *