Recensione di Walking Dead S9.15: “Una tragedia delicata, elegante e vicina alla poesia”

Marta
Marta
Immagine dalla stagione 9 di The Walking Dead, episodio 15 - The Calm Before

Credito immagine: AMC

Cosa ha detto una volta Robert Burns sui migliori piani? Sapevamo Stagione 9 Walking DeadIl penultimo episodio, The Calm Before, sarà incentrato sulla fiera. Sapevamo che ci sarebbe stato un omicidio catastrofico di un matrimonio in stile Red Wedding in stile Game of Thrones. Ma nessuno dubitava che avrebbe colpito in quel modo. E con “questo” intendo molto lentamente. Ma non è una cosa negativa. Ringrazio infatti AMC per essersi astenuto da un eccessivo spargimento di sangue e aver invece presentato una tragedia delicata, elegante e vicina a un poeta nel modo in cui viene raccontata. Avvertimento: spoiler per la stagione 9 di The Walking Dead continua di seguito.

In prima linea, The Calm Before fa parte del passato, trascorrendo quasi tutto il suo tempo nelle frivolezze e nei festival della fiera tra le comunità associate. La decisione di giocare il gioco lungo funziona su più livelli, soprattutto perché ci permette di trascorrere del tempo con i personaggi in un ambiente sicuro, guardandoli interagire in situazioni personali per scoprire lati di se stessi che non abbiamo ancora scoperto.

Sapevi che Judith non ha visto Ezekiel (Khary Payton) e Carol (Melissa McBride) dalla morte di suo padre? O Connie (Lauren Ridloff) sta ancora affrontando il trauma della perdita di un figlio nel vecchio mondo? Nemmeno io, ma questi tranquilli momenti di conversazione umana tendono a colorare i nostri sopravvissuti al di là di un’arma iconica o di uno stile di combattimento.

Bastoni e pietre

Immagine dalla stagione 9 di The Walking Dead, episodio 15 - The Calm Before

Credito immagine: AMC

La lunga strada verso una vetta terribile è anche uno strumento classico per la sospensione degli edifici, con noi che proviamo un falso senso di sicurezza prima dell’inevitabile pugno nello stomaco. Sono sicuro che molti telespettatori stavano aspettando con impazienza un grande attacco a The Kingdom, ma AMC sa che siamo troppo sensibilizzati per avere la lotta aperta a questo punto. Invece, The Calm Before usa l’associazione di Alpha (Samantha Morton) con un sotterfugio per un’invasione più sottile e segreta, al punto che tutte le morti maggiori avvengono fuori dallo schermo.

A proposito, il leader dei Whisperer ha uno strano disagio nel vedere camminare per il Regno sotto abiti estivi luminosi (e una parrucca scalpata da una delle recenti vittime di Hilltop). Ci ricorda che, a un certo punto, Alpha era una volta una persona normale che potrebbe stare bene alla fiera, ma l’episodio 15 dimostra una volta per tutte che è una cattiva spaventata. Se hai letto i fumetti, probabilmente hai una buona idea di cosa succederà durante gli eventi di The Calm Before, ma anche allora, AMC riesce a farti indovinare. Le scene umane di vari personaggi che si divertono in fiera sono false piste rosse, progettate per prepararci al loro prossimo evento, prima che il rivestimento completo … ehm è rivelato, tutt’altro che prevedibile.

Pike sono stati tagliati tra colpi grafici ciascuno ei primi segni che poche ore prima scompaiono tutto ciò che serve per evocare i capovolgimenti emotivi della perdita, e per farci dimenticare che oltre la metà dei minori sono questo zombie cromo. personaggi, alcuni dei quali non riuscivo nemmeno a nominare la parte superiore della mia testa. È difficile guardare la risposta misurata ma spezzata di Carol alla vista di Henry (Matthew Lintz), specialmente il modo in cui ricorda la perdita dell’altra sua figlia, Sophie, nella seconda stagione. Io. «Lo ammetto, sono contento di vedere l’idiota del villaggio pagare per i suoi tanti errori, ma non è facile vedere il lutto di Carol.

L’inverno sta arrivando

Immagine dalla stagione 9 di The Walking Dead, episodio 15 - The Calm Before

Credito immagine: AMC

Entrambi Stagione 8 Walking Dead C’è stata una maldestra riflessione sulla tensione tra misericordia e ira in tempo di guerra, la stagione 9 parla dei valori in competizione che abbracciano vari sopravvissuti nel loro modo di vivere. I Whisperers considerano il comportamento civile di Hilltop, Alexandria e The Kingdom come un’era irreversibile per essere frivola, e la imperfetta Lydia ora capisce che vivere per il bene della sopravvivenza non è affatto vita. Quel pozzo di culture è emerso sanguinosamente in The Calm Before (gioco di parole), e la presa in giro dell’ultimo minuto di un inverno imminente (un altro parallelo di Game of Thrones) suggerisce che stiamo entrando in un’era di guerra fredda tra entrambe le comunità, una delle quali vuole solo essere lasciato solo, e l’altro in vendetta.

“A questo punto mi piacerebbe mostrare la visione in corso di Angela Kang”

Non sono entusiasta dell’idea di un altro salto nel tempo (The Walking Dead sembra fare più affidamento sul tropo emergente), che ancora una volta evita la necessità di passare il tempo a piangere per i compagni caduti, ma a questo punto Sarei sciocco mettere in dubbio la visione in corso di Angela Kang per lo spettacolo. Come diversi episodi hanno dimostrato durante la stagione 9, e in effetti di nuovo con The Calm Before, ha fermamente portato The Walking Dead fuori dal suo nido di diversità, e sono fiducioso che possa mantenere lo slancio fino alla fine.

Verdetto: The Calm Before iconico momento di Walking Dead si trasforma in una cosa inaspettatamente potente, confermando la stagione 9 come un nuovo punto di riferimento per lo spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *