Quentin Tarantino condivide una brillante intervista con John Milius e rivela le origini della linea Pulp Fiction

Marta
Marta

(Credito immagine: Getty)

All’inizio di quest’anno, abbiamo scoperto che Quentin Tarantino sarebbe venuto per il nostro lavoro e pubblicare recensioni di film classici sul Nuovo sito web di Beverly Cinema – l’istituzione del famoso regista. Ora, il regista di Le Iene ha portato nostro figlio ancora oltre, pubblicando un’intervista che ha fatto con John Milius, lo sceneggiatore nominato all’Oscar meglio conosciuto per aver punito Apocalypse Now e Conan il Barbaro e Alba Rossa per guidare.

Apparentemente Milius e altre icone del cinema hanno costruito Steven Spielberg e Robert Zemeckis Tarantino nel ’95. “John e io siamo rimasti seduti in un’anatra cieca tutto il giorno, sorseggiando whisky da una fiaschetta, parlando di film e sparando le penne della coda alle anatre”, scrive. “Eccone solo una parte. Più tardi ne trascriverò altre.”

Puoi leggere l’intervista completa Qui. I punti salienti includono la loro discussione sul motivo per cui John Houston non avrebbe dovuto ordinare il penny The Life and Times del giudice Roy Bean (“Il film ora è un po ‘un povero Butch Cassidy”), e su come il film conteneva Milius Hardcore Paul Schrader (“una grande sceneggiatura che si è rivelato un film schifoso “).

Tarantino aggiunge anche alcune note divertenti. Quando Milius a un certo punto dice: “Se le persone sono leali l’una all’altra ha molto senso”, Tarantino osserva che in seguito ha usato la frase in Pulp Fiction – quando Vincent Vega parla con John Travolta a se stesso allo specchio dopo aver lasciato il suo appuntamento con Mia, con Uma Thurman. L’intera intervista è una conversazione piacevole, tuttavia – se è un po ‘di congratulazioni – che ai fan non piacerà.

Pulp Fiction? Uccidere un conto? Scopri cosa colpisce il posto migliore visto che Total Film è il miglior film di Quentin Tarantino di sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *