Non giocavo ad Animal Crossing da un mese e sono tornato su un’isola che aveva degli insetti grossolani

Marta
Marta

(Credito immagine: Nintendo)

Mi sono preso accidentalmente una pausa di un mese da Animal Crossing: New Horizons, la più lunga che ho trascorso senza raccogliere Campane e insetti da prima che il gioco fosse rilasciato a fine marzo. Quando sono tornato alla mia parata sull’isola, ho scoperto (con mio orrore) che aveva dei difetti che stimo in grande stima. Il mio incubo di evasione ora è il mio incubo personalizzato.

Non ho visitato il santuario tropicale che avevo una volta dall’inizio della stagione dei matrimoni fino a poco prima fu introdotto il nuoto. Ho effettuato l’accesso una volta a metà giugno per il check-out Pride Island, ma non ho mai passato del tempo sulla mia isola a scavare fossili o raccogliere erbacce o controllare a casa mia. Quando sono tornato a Isola Sole il 1 ° luglio, ero entusiasta di parlare con tutti i suoi residenti: Judy pensava che stessi scherzando su di lei, Amleto era sicuro che stavo evitando la sua sfida lavorativa e Grizzly … beh, Grizzly è ancora ignorata perché io voglio che si allontani.

Ma la mia assenza non ha deluso la mia casa rispetto all’infestazione di creature che ora affrontano ogni volta che accedo ad Animal Crossing: New Horizons. La mia isola sta affrontando gli insetti ora.

Parenti stretti del tipo di insetto

(Credito immagine: Nintendo)

L’afflusso di trasmissioni raccapriccianti è unico per le isole dell’emisfero settentrionale: l’emisfero meridionale non ha trovato nuovi insetti a luglio e penso che siano benedetti per questa assenza. Cicale, scarafaggi e zanzare sono ovunque: tintinnano sugli alberi, strisciano per terra, mi seguono in giro per avere un assaggio del mio dolce sangue.

L’elenco dei nuovi bug è ampio e ci sono molte versioni diverse della stessa razza in giro per le tue isole: sei stato avvertito. Ci sono quattro diversi tipi di cicale (marrone, forte, serale e gigante), oltre a conchiglie di cicala, che si trovano alla base degli alberi (ci arriveremo più avanti). I suoni di spremitura, come la sirena delle cicale, sono aggravati dalle vibrazioni quasi impercettibili che fanno stando sdraiati sugli alberi – inserisci qui l’insetto di Blathers.

La popolazione delle isole dell’emisfero settentrionale ora ha 13 diversi coleotteri e alcuni hanno pinze gigantesche – come il bue Miyama o il bue Cyclommatus – che si muovono senza intoppi mentre ti avvicini. Se questo non ti ha fatto accapponare la pelle abbastanza, i bastoni da passeggio e le foglie da passeggio sono camuffati da, beh, bastoncini e foglie.

Apparentemente le zanzare esistono da giugno, ma sono riuscito a evitare quei dannati bastardi fino a poco tempo fa. Ho scosso un albero e ho nuotato allo stesso tempo con le vespe e un po ‘da una zanzara solitaria che mi insegue vicino alla testa. Digusting.

Trauma correlato agli insetti

(Credito immagine: Nintendo)

Se non l’avessi fatto chiaramente infinito: non mi piacciono i bug. Non riesco a vedere dove i loro occhi composti fanno paura, quindi non riesco a leggere dove sono diretti e alla fine sbatto contro le cose mentre cerco di scappare. C’è poco che mi spaventi di più rispetto a quando sei a una festa all’aperto a chiacchierare con qualcuno con gli occhi che saettano dalla tua testa, velati e distesi in un punto vicino a una delle tue orecchie – il segno inscritto in cui sta filtrando un insetto la tua testa.

Sono cresciuto nei sobborghi di Long Island, dove il più grande insetto che abbia mai visto è stato lo scintillante scarafaggio asiatico. Alla fine degli anni ’90, sono tornati con materiale da imballaggio in legno e casse usate per trasportare merci dall’Asia orientale e hanno iniziato a distruggere tutti gli alberi di legno duro. Abbiamo dovuto spruzzare il nostro cortile pieno di pesticidi diverse estati di seguito per gli insetti dei fumetti. Ma ricordo solo la volta in cui sono passato sopra a uno di loro con la mia macchina Barbie e scricchiolava come una maledetta tortilla. E il suo insider? No, non ne discuteremo.

Poi ci sono le cicale, che hanno uno spazio oscuro e speciale nella mia psiche. Vedi, mio ​​zio Joey ha un disordine incarnato; farà di tutto per ridere, osare o semplicemente per tirarti su. È stato solo quando ho ricaricato Animal Crossing dopo quasi un mese di distanza che ho scoperto lo scherzo di zio Joey che avevo messo nel mio subconscio. In una calda giornata estiva del ’98, zio Joey mi ha visto bruciare i barattoli di cicale vuoti nel cortile sul retro, che rimangono appollaiati sugli alberi dopo aver versato come una cicala di Pompei.

“Sai cosa sono?” chiese mentre tirava fuori un guscio di cicala dall’albero e lo teneva tra le dita tatuate. “Sono buoni snack.” Poi si è ficcato in bocca il guscio, si è frantumato tra i denti con gusto, e ha deglutito con un sorso anche un cartone di Nickelodeon molto grossolano.

Ora puoi capire perché ho pensato di bruciare tutta la mia isola nella speranza che il fumo l’avrebbe diradata non appena avessi visto un guscio di cicala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *