Non c’è da stupirsi che Crysis Remastered aggiungerà le specifiche consigliate a un PC che piange

Marta
Marta

(Credito immagine: Crytek)

Le specifiche PC consigliate per Crysis Remastered sono arrivate e, a differenza del gioco originale, non farà piangere il tuo processore. Contro l’Epic Games Store, le specifiche sono:

Specifiche minime

  • PROCESSORE: Intel Core i5-3450 / AMD Ryzen 3
  • GPU: Geforce GTX 1050 TI / AMD Radeon 470 (4 GB di VRAM per 1080p)
  • RAM: 8 GB
  • HDD: 20 GB di spazio
  • DirectX 12
  • Windows 10

Specifiche suggerite

  • PROCESSORE: Intel Core i5-7500k / AMD Ryzen 5
  • GPU: Geforce GTX 1660 TI / AMD Radeon Vega 56 (8 GB di VRAM per 4k)
  • RAM: 12 GB
  • HDD: 20 GB di spazio
  • DirectX 12
  • Windows 10

Tutto sommato, queste sono specifiche estremamente leggere. Crysis era noto per aver distrutto anche i processori di overclock di fascia alta durante la sua era, ma la sua rimasterizzazione non richiede una CPU i7, una serie di GPU Nvidia 20XX, una Radeon RX 5XXX o simili. Data l’età del gioco, non è proprio una grande sorpresa, per quanto strano possa sembrare a dirlo. Crysis Remastered ha un aspetto migliore in movimento, ma non un remake da terra, ma un remaster. Quando la base è vecchia, anche la migliore lucidatura non eserciterà troppa pressione sui processori moderni.

Tuttavia, è divertente gestire un gioco per computer così leggendario in modo così diligente, al punto che Switch, anche la più debole delle tre console principali, può eseguirlo senza domande. Si può sostenere che Crysis sia in esecuzione su Switch più mentalmente che guardarlo mentre esegue The Witcher 3, sebbene l’ultimo episodio di Geralt possa lanciare un processore. Ad ogni modo, quasi tutti i giocatori di computer dovrebbero essere in grado di gestire Crysis questa volta.

Parlando di rimodellamento: Amalur Kingdoms: Recount in uscita questo mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *