Michael Keaton ritorna e Batman sottolinea il nuovo modo di pensare della DC

Marta
Marta

(Credito immagine: Warner Bros.)

Accendi il Batsignal: Batman è tornato in azione. Non stiamo parlando dell’enorme interpretazione di Ben Affleck del Crociato Incappucciato, o del Cavaliere Oscuro di Christian Bale, o anche di Bruce Wayne, Robert Pattinson. Stiamo parlando di “Non riesco a piegare il collo” di Batman Michael Keaton dal sensazionale duo dei film di Batman di Tim Burton.

Sono iniziati a circolare rapporti in dettaglio su come Keaton è entrato in trattative per tornare nei panni di Batman nel prossimo film in Flash. La trama vedrà Flash Ezra Miller usare le sue capacità per viaggiare indietro nel tempo di 30 anni per salvare sua madre. Da lì, ritorna in un universo in cui i pipistrelli di Keaton agiscono come un vecchio difensore. Reporter di Hollywood Afferma anche che il Batman più vecchio è immaginato come qualcuno come Nick Fury nell’MCU, “qualcosa di mentore o guida o addirittura di un filo di ferro”.

E come farebbe il film in Flash a realizzare un simile trucco? Attraverso il multiverso, ovviamente! Il film in uscita adatterà vagamente la serie comica di Flashpoint, che ha introdotto le linee temporali, inclusa una in cui Bruce Wayne è stato ucciso durante quel famigerato episodio in Crime Alley, e Batman è stato creato per suo padre, Thomas Wayne. Il nuovo film sembra sostituire quel Bruce sopravvissuto con quell’idea – solo un Bruce completamente diverso. Dire che questo è praticamente tutto merda da pipistrello.

Inserisci il multiverso

(Credito immagine: Warner Bros)

Dal fallimento della Justice League al botteghino, la Warner Bros.ha adottato un approccio molto diverso. del suo universo cinematografico. Abbiamo visto Joker non del tutto imparentato con gli altri film; un film di Harley Quinn che riesce a essere una storia indipendente senza essere troppo prominente con Suicide Squad; e Shazam !, che riuscì a sentirsi completamente separato da tutto ciò che era venuto prima. L’enfasi sembra essere sulle storie indipendenti piuttosto che su una storia generale che richiede una minaccia delle dimensioni di Thanos per riunire tutti.

Tuttavia, questa notizia di Michael Keaton ha gettato un batarang nei lavori. Sì, la DC sembra destinata a continuare sulla stessa traiettoria – con legami sciolti, se zero, con gli altri film di The Suicide Squad e The Batman – ma ora hanno uno strano modo di riunire tutti, se necessario per loro: il multiculturalismo.

Se Batman Pattinson non è completamente coinvolto con la testa di Ben Affleck nella Justice League, allora tutto ciò di cui hai bisogno è che The Flash dimostri che ci sono più linee temporali e che le due potrebbero un giorno incrociarsi. Joker Joaquin Phoenix potrebbe rappresentare una minaccia così grande che Bruce Wayne ha bisogno di una mano in quell’universo e decide di presentare Bruce Wayne di Christian Bale. In realtà ha bisogno di più aiuto di quello, quindi reclutano Flash Grant Gustin dalla serie TV – dopotutto, Flash Gustin è già apparso insieme a Flash nell’Arrowverse con Miller, grazie alla sorella Crisis on Infinite Earths (ora sembra DC). testare come il pubblico risponderebbe al mega-multiculturalismo).

(Credito immagine: DC)

Vale a dire, la DC sta portando il multiculturalismo con linee temporali molto eccitanti che potrebbero portare a incredibili crossover e tessere storie attraverso ogni film e serie TV relativi alla DC mai pubblicati. Ed è esattamente qui che la DC potrebbe trombare la Marvel.

Marvel Cinematic Universe sta per introdurre il multiverso, almeno se il titolo di Doctor Strange in Multiverse of Madness è qualcosa su cui basarsi. Con la notizia che Sam Raimi sta dirigendo, i fan si aspettano già che Tobey Maquire appaia come Spider-Man. Il multiverso potrebbe anche fungere da modo per introdurre i personaggi di Fox X, ora di proprietà della Disney. Ma, con Kevin Feige che fa del suo meglio per ottenere una storia unica su tutti gli argomenti relativi all’MCU, è probabile che non vedremo troppe strane intersezioni – certamente non un paradiso che farebbe un personaggio più vecchio (Wolverine Hugh Jackman come dice lui) ritornare e diventare parte integrante dell’MCU.

Questo approccio ha sicuramente funzionato per l’MCU e continuerà a funzionare per l’MCU. Ma l’idea che la DC stia per provare qualcosa è molto diversa e che la Warner Bros. la userà. la sua eredità cinematografica che lo ha portato in una nuova era stranamente sfaccettata che potrebbe consentire a scenari ingannevoli di svolgersi, potrebbe alla fine dare alla DC il sopravvento. Porta Superman Brandon Routh a combattere l’Uomo d’Acciaio di Henry Cavill!

Per saperne di più sull’acquisizione da parte di Robert Pattinson del Caped Crusader, leggi tutto ciò che sappiamo su Batman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *