Lo sviluppatore di Naughty Dog si unisce a ZeniMax Online Studios per lavorare su “IP AAA non annunciato”

Marta
Marta
Elsweyr Elder Scrolls Online

(Credito immagine: Bethesda)

L’ex designer Naughty Dog lavorerà a un nuovo progetto segreto AAA presso lo studio Elder Scrolls Online.

Quentin Cobb, che è stato un game designer di Uncharted 4 e ha anche crediti di design per The Last of Us e The Last of Us: Left Behind, ha annunciato la notizia sul suo account Twitter personale. Oltre a lavorare al nuovo progetto, che definisce “IP AAA senza preavviso”, sta anche aiutando a creare un nuovo studio satellitare con sede a San Diego per ZeniMax Online.

ZeniMax Online diventerà ufficialmente uno studio Microsoft quando tutta la polvere si sarà depositata Microsoft acquista Bethesda, anche se le sue operazioni quotidiane potrebbero non cambiare molto. Il boss di Xbox Phil Spencer lo ha chiarito Bethesda continuerà a funzionare “semi-indipendente” anche dopo che l’acquisizione è stata completata.

Insieme ad alcune persone di talento @RamblingAlex @JustCallMeBau @chriskov @tj_madigan è la fondazione di un nuovo studio satellite per Zenimax Online qui a San Diego. 2/47 dicembre 2020

Vedi altro

Finalmente, Zenimax Online sta assumendo! Ci sono tonnellate di posti di lavoro in diversi luoghi, tra cui Maryland, Austin e San Diego. La mia esperienza finora è eccellente e non potrei più raccomandare questo studio. Guarda! https://t.co/QPWUxgAZIx 4/47 dicembre 2020

Vedi altro

Fondato nel 2007, ZeniMax Online Studios è stato il fiore all’occhiello di The Elder Scrolls Online sin dal suo primo lancio nel 2014. ZeniMax Online Studios ha supportato TESO con estensioni e aggiornamenti gratuiti negli anni successivi, e ora sembra che sia giunto il momento per il studio per iniziare ad espandere i propri orizzonti.

Mentre il nuovo IP è stato aperto per almeno un anno, gli sviluppatori stanno tenendo le labbra nascoste su quello che sarà davvero. Il talento di Naughty Dog e DICE mi pone in prima linea nel progetto “gioco d’azione” e l’intera sezione “Online” di ZeniMax Online pone una forte enfasi sul multiplayer come conclusione naturale. Detto questo, è solo una speculazione fino a quando gli sviluppatori non decidono di condividere di più dall’interno.

Hanno davvero bisogno di pubblicizzare questa cosa in modo che possiamo aggiungerla alla nostra lista di nuovi giochi 2020 e oltre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *