L’azione lesbica più eccitante del cinema mainstream

Marta
Marta

Fino agli anni ’90, il lesbismo si è evoluto dal cinema indipendente, dai film di serie B e dai film che vendevano uomini loschi fuori dai pub. Poi, per qualche motivo, Hollywood si rese conto di essere un sostenitore della folla e iniziò a fare foto dello stesso sesso ovunque. E per folla, intendiamo giovani adolescenti con le corna.

Da allora, una scena da ragazza a ragazza è diventata un rituale di passaggio per i giovani attori. Questi sono i più imbarazzanti che abbiamo visto e quindi i migliori.

Neve Campbell, Cose selvagge

Quale posto migliore per iniziare se non con il Big Bang delle sessioni di trucco lesbico delle celebrità?

La scena in piscina di Neve Campbell e Denise Richards è stata un grande pioniere del lesbismo di Hollywood, andando dove anche Basic Instinct e Showgirls non erano entusiasti di calpestare.

Non solo ha presentato due celebrità con le loro lingue parzialmente nude, ma stavano anche interpretando studentesse. Non è una coincidenza tATu e Britney Spears è arrivata poco dopo.

Angelia Jolie, Gia

Basato sulla vita della modella Gia Marie Carangi, il talento della recitazione di Angelia Jolie viene messo a suo agio quando deve interpretare una tossicodipendenza solitaria. Ma non lo sapresti dal boom intorno al film

Non sorprende che il film abbia lasciato Jolie a prendere il suo kit, anche se è citato in I Griffin (sicuramente ora supera I Simpson come punto di riferimento per sapere se l’hai fatto davvero).

Jennifer Tully, legata

Sappiamo che Bound è venuto prima di Wild Things, ma ha a malapena illuminato il botteghino. Invece, ha scelto un culto su un disco, dove gli spettatori potevano guardare il film sulla privacy delle proprie case. Per qualsiasi ragione.

È degno di nota per aver cercato di ritrarre il lesbismo in modo realistico e per la seduzione di Tully nei confronti di Gina sulla relazione più intima di Hollywood come relazione femminile in tutti i titoli.

Naomi Watts, Mulholland Drive

In questi giorni Naomi Watts potrebbe essere un’attrice molto rispettata, ma chi non ha familiarità con Mulholland Drive sarebbe perdonato per aver accettato che la clip sopra è un estratto da un film sporco.

Come dimostra il suo ruolo in Funny Games, Watts non ha paura di essere nudo, se il ruolo lo richiede. Il problema con Mulholland Drive è che lo stesso Lynch è l’unico a sapere se la scena del trucco lesbico era necessaria.

Ed è più difficile cercare di ottenere una risposta diretta da Jimmy Stewart da Marte che screditare la trama dei suoi film.

Sarah Michelle Gellar, Oggetti crudeli

Gellar ha interpretato il ruolo di Kathryn Meteuil nel tentativo di perdere la rigida immagine morale che ha scelto come Buffy.

Non siamo del tutto sicuri che ci sia riuscita (o ne avesse bisogno, a causa degli antibiotici di Buffy nella sesta stagione), ma certamente era sulla bocca di tutti nell’estate del 99. Selma Blairs in particolare.

Evan Rachel Wood, tredici anni

Prima che la regista Catherine Hardwicke rilevasse Twilight, ha girato un movimento sul sesso adolescenziale, l’abuso di sostanze e l’autolesionismo. Oh … e un bacio tra due ragazze adolescenti.

L’idea che le ragazze si esercitino a baciarsi nelle camere da letto è qualcosa che molti ragazzi adolescenti portano avanti nei loro anni formativi. Tuttavia, non pensavamo che fosse successo davvero. Tredici persone dicono il contrario.

Kristin Scott Thomas, Bitter Moon

Chinatown può avere una sceneggiatura di uno dei migliori sceneggiatori di sempre, un regista caldo e un leader forte all’apice del suo gioco, ma l’unica cosa che gli manca è il lesbismo.

Ci piace pensare che Roman Polanski in seguito si sia reso conto del suo errore e abbia realizzato Bitter Moon. Esisteva prima di Wild Things e mostra la sua tempestività e mancanza di sensazionalismo, ma la scena della danza è ancora efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *