L’arte del concept di Suicide Squad rivela che era ancora una volta legato alla Justice League

Marta
Marta

I film subiscono molti cambiamenti iterativi prima di arrivare sul grande schermo, quindi forse non sorprende che Suicide Squad fosse molto diverso nei primi concept art, con un’Incantatrice più psichedelica e un Joker con una risata di Glasgow. Ciò che sorprende è quanto fosse vicino Suicide Squad a connettersi non solo con il prossimo film della Justice League, ma anche con Batman v Superman.

Secondo Christian Lorenz Agenda, che ha caricato il concept art di Suicide Squad nel suo portfolio web, Suicide Squad avrebbe ritardato l’arrivo di Batman v Superman da Steppenwolf, il capo dell’esercito di Darkseid (Darkseid era essenzialmente il più grande cattivo di tutto l’universo DC). Sebbene Steppenwolf non sia menzionato per nome, ci sono alcuni suggerimenti che si trovano nelle intestazioni delle immagini di Scheurer.

Per prima cosa, i mostri di fronte a noi sono chiamati “parademoni”: gli antieroi sono i paradigmi della maggior parte delle armi di Darkseid nei fumetti, e non c’è motivo di pensare che non saranno nei film. In secondo luogo, la concept art intitolata “A God” raffigura una figura grande e maestosa con enormi corna, che ricorda la creatura vista nella scena distrutta di Batman v Superman “Communion”, raffigurante Lex Luthor che parla con Steppenwolf.

Ma forse la cosa più convincente di tutte è che un’opera d’arte concettuale descrive un dispositivo dell’Incantatrice come un “tubo esplosivo”.

I tubi boom sono i portali utilizzati da Darkseid e dai suoi originali per viaggiare rapidamente in tutto il mondo, e un’altra opera d’arte mostra i concetti del suddetto dio che arriva sulla Terra, con un’aura magica che oscilla dietro di lui.

Personalmente, non sono sicuro di come mi sento al riguardo. Steppenwolf è una minaccia troppo grande da affrontare per la Suicide Squad, quindi dovrebbero fermare Enchantress prima che arrivi, e il film dovrebbe passare del tempo a prenderlo come una minaccia per prenderlo sul serio. . Fai notare che la scena della Comunione non era assente dal taglio teatrale di Batman v Superman, e molti tra il pubblico potrebbero finire con una confusione vecchio stile su chi fosse questo “dio”.

D’altra parte, sarebbe bello vedere la Warner Bros. fare una costruzione più globale per il suo universo cinematografico. Cosa ne pensi? Una Suicide Squad dovrebbe restare con Steppenwolf o sei contento di come è andata a finire la trama?

Hai visto qualcosa di utile? Dicci!

Immagini: Warner Bros./Christian Lorenz Scheurer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *