La divisione DLC è stata ritardata in modo che Ubisoft possa concentrarsi sulla risoluzione del gioco principale

Marta
Marta

Ubisoft sta prendendo una pausa dal programma di rilascio dei DLC della Divisione e focalizza invece la sua attenzione sul gioco principale. Pubblica sulla partita del gioco Sito ufficiale ha annunciato oggi che gli sviluppatori hanno disaccoppiato i piani per il prossimo importante aggiornamento da Survival, la seconda espansione DLC a pagamento della Divisione.

Ubisoft afferma che si concentrerà su un mucchio di problemi tecnici in corso e risolverà invece il mal di testa meccanico della Divisione. Ecco l’elenco di destinazione “per l’aggiornamento 1.4 e oltre”:

  • Risolvi i bug, inclusi quelli elencati nel nostro Problemi identificati così come molti altri
  • I bottini lo rendono più rilevante per il giocatore
  • Difficoltà nemica e ammazzare il tempo
  • Set brevi e riequilibrio delle braccia
  • Esperienza per giocatore singolo
  • Bilanciamento della zona oscura e PvP
  • Aggiunte alla qualità della vita basate su raccomandazioni pubbliche (tali armi non occupano più spazio nell’inventario)

I giocatori della divisione hanno affrontato nemici che sembrano spugne di proiettili mutanti e vari problemi di bottino da quando il gioco è uscito a marzo. È una buona cosa che Ubisoft riconosca che il suo attuale approccio al supporto post-lancio non funziona bene e prenderà l’iniziativa per migliorarlo. Anche se le persone che hanno acquistato il pass stagionale e si aspettavano consegne tempestive di DLC potrebbero essere turbate, è comprensibile.

Ubisoft prevede di rilasciare l’aggiornamento 1.4 in ottobre e il DLC Survival (che offre un nuovo ambiente ostile da esplorare per gli agenti) arriverà poco prima della fine dell’anno. La terza e ultima espansione del pass stagionale, Last Stand, è prevista per l’inizio del 2017.

Hai visto qualcosa di utile? Dicci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *