James Gunn rivela il taglio dei Guardiani della linea Galaxy che vuole riportare “George Lucas” nel film

Marta
Marta

(Credito immagine: Marvel / Disney)

Ogni film viene tagliato. Ci sono eccezioni importanti e quasi nessuna a un livello di budget elevato. Questo è solo il tipo di parola trasformato in un film – non tutto funziona. Sfortunatamente, ci sono anche cose che funzionano che vengono addebitate anche per l’input dello studio, e una certa scena in rovina del suo film Marvel preoccupa ancora il regista dei Galaxy Guardians James Gunn.

Scrivendogli su Twitter, Gunn ha rivelato che uno studio lo ha costretto due volte nella sua carriera a rimuovere qualcosa da un film che era preoccupato di mantenere. “Quando entri [horror movie] Slither e una volta in Guardians Vol. 1, ho ottenuto qualcosa (due battiti in Slither, una riga nel volume 1) che non volevo veramente “, ha scritto.” Ma l’ho fatto come un modo per scendere a compromessi, perché anche gli studi mi stavano permettendo di “fare a modo mio”. “

Rispondendo a ulteriori commenti, Gunn ha rivelato quale linea dei Guardiani è stata rimossa. La scena inizia: “Quill: Vengo da un pianeta esclusivo, Billy the Kid, Bonnie & Clyde, John Stamos.

“Drax: Sembra un posto che voglio visitare.”

“Quill: Cool.”

“Drax: E uccidi un sacco di persone lì.”

Scena finale. Il momento potrebbe essere piccolo, ma la battuta che è stata fatta con Gunn è ovviamente rimasta ferma per un po ‘. Ha detto in un messaggio di follow-up: “Voglio riportare indietro George Lucas, quindi non posso dirtelo”. Lucas ha cambiato i film di Star Wars dopo la sua uscita e ha continuato a farlo fino a quando la Disney ha acquistato LucasFilm, con le versioni modificate di Star Wars che ora appaiono su Disney Plus.

Nel frattempo, Gunn era impegnato a lavorare su The Suicide Squad per DC, che sarà seguito da Guardians of the Galaxy 3, parte della Marvel Phase 4, poco dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *