Il trailer di Paper Mario: Origami King rivela nuovi livelli e mostra un nuovo sistema di combattimento

Marta
Marta

Nintendo ha rilasciato un nuovo video, “uno sguardo più da vicino”, su Paper Mario: The King of Origami, che esplora il nuovo sistema di battaglia, gli alleati e le battaglie con i boss.

Il trailer esamina anche alcuni dei livelli che possiamo aspettarci di esplorare, come una primavera nella foresta, una montagna autunnale, una villa piena di ninja, un sistema fognario sotterraneo e un’oasi nel deserto. Tutti gli ambienti sembrano fantastici ed è emozionante che King Origami abbia alcuni elementi nel mondo aperto da esplorare.

Olivia, la sorella ribelle del re, è la tua compagna più importante nel Re degli Origami, ma Magikoopa, Bowser Jr., Bob-Omb, Toad, il quadretto piegato di Bowser e forse altri, saranno nel mix.

Come abbiamo visto nei trailer precedenti, il nuovo sistema di combattimento è la più grande differenza rispetto ai precedenti giochi di Paper Mario. Quello che Nintendo chiama il suo nuovo sistema di battaglia “basato su anelli” ti consente di posizionare strategicamente i nemici ruotando gli anelli che compongono le zone di combattimento. Dovrai scegliere quanti più nemici possibile e scegliere armi diverse per massimizzare gli abbattimenti.

Non solo combatterai contro Goomba e Spinies, ma affronterai boss molto più importanti, che sembrano essere per lo più enormi forniture per ufficio. C’è un set di matite colorate, una faccia con elastico e un distributore di nastro. Suona un po ‘disonesto, lo ammetto, ma quando li vedrai in azione scoprirai che la creatività del marchio di fabbrica di Nintendo è molto presente nelle battaglie contro i boss di The Origami King.

Paper Mario: Origami King uscirà su Nintendo Switch il 17 luglio. Fino ad allora, sentiti libero di guardare il trailer per quasi sei minuti ancora e ancora come ho appena fatto.

Ecco i migliori giochi per Switch a cui puoi giocare ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *