Il sergente di Walking Dead dice che il bambino di Maggie non è nato nella stagione 8, “ma che tutto è possibile” – uh, cosa?

Marta
Marta

Rick e gli altri sopravvissuti di Alexandria stanno per andare in guerra nella stagione di The Walking Dead 8. Non si ha alcun dubbio su quanto tempo durerà quella guerra, specialmente dopo che il trailer del San Diego Comic Con 2017 è stato mostrato all’attore Andrew Lincoln con un full white- barba colorata. Tuttavia, sembra che abbiamo una risposta (qualcosa del genere) grazie al sergente Scott Gimple, che ha affrontato la timeline della stagione 8 di un episodio di anteprima di Talking Dead:

“Il bambino di Maggie non è nato nella stagione 8”, ha detto Gimple. Se stai solo recuperando terreno, Maggie era la moglie di Glenn e si sa che è incinta. Non ha sviluppato un addome gonfio o ha mostrato segni di una nascita imminente, portando i fan a ipotizzare che abbia al massimo circa tre mesi. Quindi, se il suo bambino non è previsto per la nascita durante la stagione 8, ciò suggerirebbe che gli episodi si verificheranno nell’arco di sei mesi o meno.

Ovviamente Gimple ha scartato questo piccolo avvertimento: “Ma tutto è possibile”.

Non posso … Non posso … La mia testa solo … ow. Ow. Senti, Gimple, so che vuoi ispirare le persone e stimolare la speculazione – su cosa sia The Walking Dead senza fare un buon teaser per le persone a lavarsi i denti – ma non come funziona il linguaggio. Non è così che funziona. Non puoi dire che qualcosa non accadrà sicuramente e poi dire che potrebbe succedere di tutto.

Il fumetto su cui si basa lo spettacolo di AMC si basa su un salto temporale di diversi anni, quindi Gimple potrebbe piangere sul fatto che il bambino di Maggie non è nato, ma che lo incontreremo per un po ‘lungo la strada. A volte lo spettacolo segue i fumetti e altre volte no, quindi c’è un modo per come andrà a finire, a seconda di quanto letteralmente vuoi prendere le parole di Gimple.

Ma ecco il punto: non posso fare a meno di sentire la rabbia del “tutto è possibile”. Ricordi tutto il tempo in cui Negan ha iniziato lo spettacolo e come la sesta stagione si è conclusa con una rasatura così grande, la troupe e la troupe hanno filmato una finta morte in modo che nessuno sapesse con certezza chi ha ucciso l’uomo nuovo della premiere della settima stagione? A volte sembra che Gimple si preoccupi più della disposizione, della presa in giro, dell’impegno sui social media che del racconto di una storia efficace.

Spero che il mio cinismo non ci sia per niente e sarà un grande viaggio nella prossima stagione. Lo scopriremo abbastanza presto, dato che la stagione 8 di The Walking Dead è programmata per la prima volta il 22 ottobre.

Nota: per chiarire qualsiasi confusione, il bambino Rick nella foto sopra è Judith Grimes e l’immagine non è un’immagine di anteprima della stagione 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *