I russi rivelano che Gamora ha ucciso Thanos in una finta scena di Avengers: Infinity War

Marta
Marta

Quanto sarebbe diverso Avengers: Infinity War se fosse Thanos a morire invece di Gamora a metà del film? Forse non lo sapremo mai, ma i co-registi Joe e Anthony Russo sembrano aver fatto del loro meglio per chiedermi “cosa sarebbe successo?” dopo aver rivelato che una delle scene fantasiose di Avengers: Infinity War era stata inclusa direttamente.

Parlando al Q&A Infinity War a Hollywood (Peter Sciretta di H / T / Film), i Russos hanno parlato dei mock-up – ne abbiamo già sentito parlare molto – scritti per evitare che gli spoiler scivolino fuori e per distruggere un film per tutti.

Un esempio di una finta scena scritta dai Fratelli Russo per mantenere segreto Infinity War, Gamora Thanos si è lanciata dal dirupo in una sequenza di Pietre dell’Anima. Non sono nemmeno sicuro che stiano scherzando.29 novembre 2018

Vedi altro

Quindi, invece di gettare Gamora dalla scogliera a Vormir in modo che Thanos potesse fare il sacrificio finale e mettere le mani (e il guanto) sulla Gemma dell’Anima, i ruoli furono invertiti e Gamora fu quella che aveva compiuto l’atto prima per il Teschio Rosso.

Ora, i libri non erano presenti? Diavolo, non sorprende che questo cambiamento di eventi sia entrato in Avengers 4 attraverso alcune sciocchezze tempestive.

Questa non è la prima volta che ci siamo rivelati – scherzando o no, anche se continuerei con i russi a dire la verità su questo come è dopo la verità – su ciò che era nelle scene di fantasia.

Alcuni membri dell’equipaggio pensavano che Loki fosse sfuggito a una morte certa in un’altra scena fittizia, il che mi sembra rivelare che le battute e le morti della grande storia erano le scene principali “falsificate”. Forse un giorno avremo un elenco completo di tutte le finte scene: Wong che ritorna, Drax che chiede “Come sta Gamora?”, E forse, forse, Thor si concentra sul braccio.

Tieni d’occhio tutti nuovi film Marvel ma attenzione, chissà quante scene false potrebbero essere scritte per loro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *