I piloti AI di Forza 6 pensano che la pioggia sia strana

Marta
Marta

Mentre alcune persone si stanno preparando ad acquistare Forza Motorsport 6 alla fine di questo mese, forse chiedendosi se un ombrello debba andare con loro nei negozi, i piloti guidati dal computer nel gioco si stanno ancora abituando alla pioggia. Secondo gli sviluppatori del gioco, i giocatori possono vedere il comportamento non qualificato dei corridori artificiali – conosciuti come “Drivatar”, sì – che sono stati costruiti solo in un mondo di circuiti asciutti, senza che quell’orrenda umidità cadesse.

L’attuale gruppo di Drivatar connessi al cloud è iniziato con Forza Motorsport 5, dove hanno agito come doppelganger digitali per tutti i giocatori e la loro propensione alla guida. Anche tu, il piccolo pupazzo di neve che sei, puoi essere scomposto e registrato in blocchi granulari di dati di videogiochi: scivoli fuori strada qui [recorded], rompi troppo lentamente in questo turno [recorded], su questa strada [recorded]e tendi a creare un violento cuneo nelle auto intorno a te [recorded and pretty rude actually]. Ma per quanto riguarda il modo in cui guidavi sotto la pioggia battente in Forza 5, beh, non c’era nulla da notare.

“Ogni inclinazione, dalla frenata in ritardo, a come aggiustano la mandria, come raggiungono l’apice, come fanno i pionieri e come reagiscono alle altre auto intorno a loro”, dice Bill Giese, Direttore Creativo di Turn 10, elenca tutto ciò che fa un guidatore. “Queste cose vengono messe insieme e i dati vengono estratti in base alle tracce che creano. E quello che vedi ora è il pool che abbiamo tirato giù da Forza 5 e Horizon, e internamente alcuni dei Drivatar che abbiamo fatto mentre giocavamo. “

Le piscine sulla strada sono ciò di cui ti devi preoccupare, tuttavia, con Forza Motorsport 6 che offre una simulazione di pioggia e stagno di gran lunga maggiore degli effetti di Forza Horizon 2. Anche se un Drivatar è abile su un circuito particolare, ad esempio Long Beach dente – girando un turnfest, non saprà come rispondere a condizioni di maggiore scivolosità o bilanciamento ad alta velocità attraverso l’immersione in acqua. Se vuoi scegliere uno dei peggiori nemici dei videogiochi del 2015, probabilmente sarà negli stagni in Forza 6.

Inizierai a portare il tuo comportamento in forma Drivatar non appena inizi a giocare (o anche se giochi a un’enorme demo di Forza 6), ma Turn 10 spera di vedere alcuni comportamenti interessanti: rughe che emergono dalla simulazione dei piloti di soccorso ed effetti dell’acqua nello stesso gioco. Se sei preoccupato che la pioggia possa trasformare i Drivatar in rischi di rotolamento (come accade anche con le persone reali), c’è una nuova opzione per ridurre il loro attacco.

“I giocatori in carriera vogliono vincere e non gliene frega niente di chi sia”, dice Bill Giese. “Stanno rimbalzando, stanno andando con un osso a T, stanno usando il riavvolgimento, faranno tutto ciò che porterà una vittoria.” Nelle gare multiplayer, dice Giese, le cose sono molto più educate e i conducenti che trascorrono la maggior parte del loro tempo online generano Drivatar “più puliti” rispetto ai giocatori professionisti. “Quindi quello che succederà è che i giocatori multiplayer giocheranno la professione, perché sono solo un’ampia fascia, e riceveranno, ‘Oh mio Dio, sono con una manciata di giocatori in carriera che sono più aggressivi.’ “Ora puoi rifiutare il comportamento scortese se interferisce con i tuoi progressi di carriera.

Con Forza 6, in arrivo su Xbox One il 15 settembre, i Drivatar stanno entrando in una fase terribile per i bambini piccoli: stiamo cercando di rassicurarli e li guardiamo giocare negli stagni per la prima volta. Abbiamo sempre a cuore quei ricordi, assicurandoci che non vadano persi come gomme sotto la pioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *