I film di Star Wars stanno prendendo una pausa mentre la Disney attira l’attenzione della TV

Marta
Marta
Guerre stellari

(Credito immagine: Lucasfilm)

Non aspettarti di vedere presto nuovi film di Star Wars. Il CEO della Disney Bob Iger ha confermato che tutto nella galassia lontana e lontana sarà principalmente focalizzato sulla televisione per i prossimi anni dopo Star Wars: The Rise of Skywalker.

“Per quanto riguarda Star Wars … stiamo prendendo un po ‘di pausa dall’uscita nelle sale”, ha detto Iger agli investitori durante una recente chiamata agli investitori (tramite Fool). Ma questo non vuol dire che i progetti futuri, come la trilogia di Star Wars di Rian Johnson, siano morti nell’acqua. Lucasfilm continuerà a “sviluppare sia la televisione che i lungometraggi”.

Tuttavia, la televisione – cioè Disney Plus – sarà al centro dell’attenzione di LucasFilm, almeno per i prossimi anni. “La priorità a breve termine per Star Wars è … TV per Disney Plus”, ha spiegato Iger. “Allora avremo altro da dire sullo sviluppo del teatro subito dopo.”

Quei piani sono già stati sventati, con Iger che suggerisce che il sottoprodotto mandaloriano è una possibilità unica, e conferma che Rogue One (con Diego Luna nei panni di Cassian Andor più giovane) e le serie di Obi-Wan sono in lavorazione, nonostante queste ultime edizioni sulle sceneggiature.

In una nota più immediata, la Disney ha anche confermato che la stagione 2 di Mandalorian uscirà nell’ottobre 2020. Quindi non aspettarti di sentire nulla in termini di film di Star Wars fino a quando Baby Yoda e la compagnia non faranno il loro secondo inchino entro la fine dell’anno.

Che tu sia un principiante o un duro a morire, ecco come guardare i film di Star Wars in ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *