Hungry Tarsier svela un platform horror inquietante e carino: è il prossimo Limbo?

Marta
Marta

In Hunger, interpreti una giovane ragazza che cerca di scappare da un mondo emozionante sotto le onde, un posto chiamato The Maw. Immagina il luogo peggiore di Ramsey’s Kitchen Nightmares pieno di persone dell’orrore che erano abbastanza proporzionate e caddero sul fondo dell’oceano.

Raffreddamento? Ammaliato? Hai spaventato l’inferno? Sì, una grande figura che ti piange mentre attraversi una sala da pranzo buia lo farà per te. Hunger cerca di continuare nella tradizione dei platform atmosferici come Limbo, Never Alone e The Swapper con la loro bellissima miscela desolante di immagini provocatorie (lunghe mani ossute che ti fanno la barba sotto un tavolo, enormi chef che battono carne ai banconi colorati) ed eseguiti senza un parola.

Se il fluttuante del personaggio principale guarda gli ambienti 3D illuminati dinamicamente un po ‘alla Sackboy, c’è una buona ragione per questo: Tarsier ha sviluppato LittleBigPlanet per PS Vita e sta attualmente lavorando a Tearaway Unfolded per PS4. È un genere che chiamano “suspense-avventura”. Lo studio svedese 40 persone scrivono sul loro blog: “Hungry è un’idea semplice. Una giovane ragazza è intrappolata in un labirinto pieno di mostri e vuole scappare. Il tuo lavoro sarà aiutarla a farlo”.

“In combinazione con l’implacabile ‘Prospettiva della casa delle bambole’, controlli tattili e personaggi con luoghi morbidi e oscuri, Hunger ti prenderà la mano e ti lascerà andare nel momento peggiore possibile!” Con il gioco nelle fasi iniziali, entrato in fase di sviluppo la scorsa estate quando Tarsier ha ricevuto un finanziamento di 200.000 euro dal programma Europa creativa, una data di rilascio deve ancora essere annunciata, ma arriverà su PC con altre piattaforme non dichiarate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *