Ho 7 domande dopo aver visto Game of Thrones S7.06

Marta
Marta

Il penultimo episodio di ogni stagione di Game of Thrones è solitamente pieno di morte, pericolo e distruzione, e Beyond the Wall rimane fedele a quella tradizione. Se non hai ancora visto l’episodio 6, allontanati ora perché ci sono MOLTI spoiler da seguire. Tra tutte le rivelazioni, il romanticismo e le canzoni di teletrasporto, questo episodio solleva alcune domande che devono essere chiarite: Arya tradirà Sansa? Perché quelle meraviglie si sono trasformate in cenere? Quale drago (* sing *) è morto? Tutto questo e molto altro di seguito. Cerchi un’analisi più dettagliata? Dai un’occhiata alla nostra recensione dell’episodio 7 della stagione 7 di Game of Thrones ora.

1. Arya mostrerà a qualcuno una nota Sansa?

Questo è esattamente ciò che Arya ha minacciato di fare quando ha affrontato Sansa in merito alla nota che ha ricevuto nell’ultimo episodio. Sai, la testa di Cersei l’ha costretta a scrivere a Robb a sostegno dei Lannister. Invece di vedere Ditocorto giocare in modo specifico, Arya è troppo impegnata a tormentare sua sorella maggiore (che è stata onesta, attraverso di loro) con l’idea che rivelerà a tutti a Grande Inverno che ha trovato la sua famiglia. Come sottolinea Ditocorto, è improbabile che Arya continui a minacciare e danneggiare sua sorella – se avesse detto a qualcuno del messaggio, lo ha già fatto – ma ciò non significa che sia abituata a far sì che Sansa venga e si fermi. lei dal credere a ciò che sua sorella sta progettando; tradire Jon e conquistare il Nord.

2. Chi sarebbe riuscito a Daenerys se le fosse successo qualcosa?

Tyrion solleva una domanda interessante nell’episodio di questa settimana: chi è il successore di Dany? Con le persone che cadono come mosche nella terra di Westeros, la maggior parte delle Case (AKA, un bambino nato da un matrimonio legale) non ha un successore tradizionale, ma la maggior parte sa quando la guerra è vinta / persa / finita (distruggi come appropriato) lì sarà tutto il tempo per sistemarsi e iniziare a riprodursi. Questa non è un’opzione per Daenerys e dal momento che è l’ultima Targaryen (che tutti conoscono ormai) non c’è un ovvio successore del suo governo se le dovesse accadere qualcosa. Jon ha Sansa, Cersei ha Jaime / il suo bambino non ancora nato, chi è Dany?

I suoi figli sono draghi ma un drago non può sedersi sul Trono di Spade … la verità è che nessuno è adatto a succedere a Dany, motivo per cui Tyrion è così nervoso all’idea di rischiare per la sua sicurezza. Se muore, la sua guerra la uccide e Westeros perde ogni possibilità di diventare presto un vero sovrano.

3. Perché alcune delle meraviglie morirono quando uno dei camminatori bianchi fu ucciso?

In questo programma una manciata di non morti muore (di nuovo), ma alcuni scoppiano in modo leggermente più luminoso di altri. Quando Jon e la sua banda assassinano i cacciatori bianchi di White Walker su un gruppo di non morti, Jon uccide il Walker che li ha guidati e la maggior parte degli zombi cade prontamente e si riduce in cenere. Ma … come mai? Non abbiamo mai visto niente di simile prima e gli Estranei sono stati uccisi prima a Hardhome e Meera in Hold the Door.

Come suggerisce Jon, la ragione più probabile è che i camminatori bianchi sono come i vampiri e ogni wight ha una connessione con il Walker che li ha trasformati, in modo che anche l’orrore che trasformano muore quando li tolgono. Ha senso? Questo è estremamente conveniente in quanto significa che il Re della Notte distruggerà il suo intero esercito di non morti. All’improvviso, le probabilità non sembrano così insormontabili, giusto?

4. Perché Jon non è andato a Drogon quando ne ha avuto la possibilità?

Se è così, Westeros potrebbe avere tre draghi invece di due. Piuttosto che prendere la mano di Dany e sfuggire a Drogon, Jon ha scelto di fare a turno e ottenere alcune sorprese in quanto posso solo accettare un inutile tentativo di raggiungere il Re della Notte e cercare di porre fine alla guerra. All’epoca ero troppo impegnato a gridare in TV perché lui mettesse il culo su quel drago e se ne andasse, ma ora posso vedere il suo pensiero. Abbiamo scoperto che uccidere il Re della Notte avrebbe distrutto tutti gli altri camminatori bianchi e il loro esercito di zombi, se la guerra fosse stata effettivamente conclusa in uno che era caduto, ed era a portata di mano del luogo che sembrava strategicamente vantaggioso ( perché … draghi) semplicemente troppo allettante. Non è mai stato così facile e qualcun altro ha pagato il prezzo finale per la sua vicinanza. Se fossi Dany, non lo perdonerei così facilmente.

5. Perché Sansa mandò Brienne ad Approdo del Re?

È solo un meccanismo di narrazione ma per riunire Brienne e Jaime in modo che possa chiedere alla migliore amica un consiglio d’amore su Tormund? Probabilmente. Ma mentre Sansa è riluttante a tornare ad Approdo del Re mentre Cersei rimane una Regina implicita, c’è un’altra persona che sarebbe una scelta migliore come delegata: Arya. Come Stark potrebbe rappresentare la sua famiglia con autorità e metterla abbastanza vicino a Cersei da ucciderla, che è esattamente quello che vuole. Inoltre, l’avrebbe portata fuori da Grande Inverno e da ogni opportunità di creare problemi a Sansa con i Signori del Nord. Sembra che Sansa abbia perso un trucco qui senza mandare sua sorella, ma penso che non voglia nemmeno vederla prigioniera a Lannister House. Vergogna.

6. Come si sentono Sansa (e il resto del Nord) quando Jon ha piegato il ginocchio?

In questo programma Jon vince il suo orgoglio e unisce la generazione del suo letto per Daenerys. Mentre è sdraiato in quel momento, è un momento emozionante tra la coppia che si avvicina ad ogni episodio. Ma conosco qualcuno che non sarà troppo contento della decisione. Dopo una lotta per reclamare Grande Inverno, Sansa del Nord ha visto Jon trasformarla in re e poi l’ha guardata mentre la lasciava a gestire le cose mentre inseguiva i draghi e le passeggiate bianche. Ora deve scoprire che lui ha dato via il suo Regno senza nemmeno consultarla e penso che sarà piuttosto arrabbiata per questo.

Non sarà nemmeno l’unica. È improbabile che i Signori del Nord rispondano in modo positivo alla notizia, con la maggior parte di loro che vedono Dany come un invasore straniero che sta cercando di prendere il controllo di tutto Westeros come ha fatto suo padre – con distruzione e follia. Se non sono disposti a seguire Cersei e Lannister House dopo quello che hanno fatto, di certo non vogliono vedere un altro Targaryen sul trono, e mentre Jon potrebbe avere ragione – vedranno che un leader è un degno leader – c’è non c’è tempo per loro di dimostrarlo per il Nord. È questo ciò che Ditocorto stava aspettando? Questo alla fine costringerà Sansa a prendere il Nord da Jon?

7. Quale drago è morto?

Lascia che sia, non sai neanche chi è morto. Per quanto riguarda i draghi, è piuttosto difficile dire chi è chi e mentre Drogon è sempre facile da capire essendo la persona preferita di Dany e quella che guida di solito, questo lascia gli altri due in lavori che sono abbastanza intercambiabili. Quindi sono stati Rhaegal o Viserion a colpire la parte sbagliata della lancia gelida di Night King? Viserion, il più piccolo dei tre, è morto tristemente alla fine dell’episodio 6 e si può dire che sia grazie alle sue scaglie color crema e oro e alle sue ali rosso-arancio. Come reagiranno gli altri due draghi alla sua scomparsa, dobbiamo ancora scoprirlo, ma sembra che lo vedranno di nuovo abbastanza presto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *