God of War: la storia finora

Marta
Marta

Visivamente complesso, punteggiato da flashback e ricco di più cameo che episodi di Extra, God of War è una saga di soap opera degna di qualsiasi leggenda greca. Con la data di uscita di God of War III quasi su di noi, abbiamo preso in considerazione che c’era un po ‘di recupero nell’ordine quando è entrato e uscito (e non stiamo parlando di scuotere il QTE qui) per Kratos’ evento avventuroso. ..

Alcuni avvertimenti, però. Prima di tutto, ignoreremo le rivelazioni nell’aspetto “segreto” extra di God of War perché non sono canoniche e in un certo senso hanno distrutto la grande sorpresa al culmine del tappo di God of War 2. In secondo luogo, l’intero pezzo sta ovviamente trasudando spoiler da ogni poro, quindi se non hai finito i giochi di God of War TIENI LONTANO!

God of War: la storia finora

Molto prima di diventare il campione (e poi la rovina) degli dei dell’Olimpo, Kratos iniziò la sua carriera nel salasso come capitano assetato di sangue nei ranghi spartani. Ubriachi di potere, i nostri uomini violentano e si fanno strada attraverso il continente …

Tornata a casa, tuttavia, il suo comico Kratos (completo di una simpatica parodia) ha un fermo contratto su suo marito, sostenendo che è un’egocentrica che non conosce il suo desiderio di conquista. Neanche lei ha torto.

Un giorno, però, l’arrogante Kratos trova la sua arma migliore di uno sciame di barbari barbuti. È obeso e, in procinto di trovarsi finalmente accettato per le costolette dal re barbaro, Kratos disperato si rivolge ad Ares (il dio della guerra che regna) per la sua redenzione.

I barbar schizzati, il nostro uomo – che è appena andato e ha venduto la sua anima al sosia di Liam Neeson, Ares – rinasce come un cagnolino del Dio della Guerra, completo delle sue lame caos sanguinolente (forgiate nelle profondità più affilate dell’Ade , niente di meno) Che l’emorragia abbia inizio!

Ora un burattino del tiranno ancestrale, Kratos – che non è esattamente un santo in primo luogo – fa di tutto nel nome di Ares, un dado quasi invincibile che guida le sue odiose legioni in un percorso di carneficina attraverso il mondo. Fino a quando un baldie commette l’errore fatale di ignorare l’oracolo del villaggio locale e fare un pasticcio con uno dei templi di Atena …

… e finisce per sbaglio massacrando la sua missione e il figlio. D’oh. Rendendosi conto che Naughty è stato processato da Naughty Ares, Kratos decide di uccidere lui stesso il signore assassino … ma non prima che sia colorato di bianco con le ceneri della moglie morta e dei granai. Da qui il soprannome tosto “Ghost of Sparta”.

Ora più luminoso di quanto sarebbe stato in inverno e completamente tormentato, Kratos ha incubi continui di uccidere la sua famiglia. Tuttavia, gli stretti dei del Monte Olimpo lo riscattano per le sue cattive azioni, in cambio di un decennio di duro servizio in stile lavoro. È qui che le catene e le chiatte Olympus PSP sono utili.

Successivo: La merda sta per acquisire la mitologia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *