Esclusivo: dai un’occhiata alle copertine (appropriatamente sanguinose) della commedia Bloodborne di prossima uscita di febbraio 2018

Marta
Marta

Aggiornare: Abbiamo un nuovo sguardo alla copertina n. 1 e alle copertine variabili, e possiamo rivelarle di nuovo in esclusiva a ogni maledetto cacciatore di Yharnam. Divertiti e guarda il numero 1 presso il tuo rivenditore locale a partire dal 21 febbraio 2018.

Nota a margine: se metti fuori i codici a barre, queste immagini funzionano benissimo come sfondo del telefono. A patto che non ti dispiaccia bestie orribili e altre immagini orribili che ti salutano ogni volta che controlli il tuo cellulare, ovviamente.

Storia originale: Titan Comics è stato recentemente in un rullino di videogiochi. All’inizio di quest’anno ha pubblicato collegamenti in entrata a The Evil Within 2 e Wolfenstein 2: The New Colossus, e nel febbraio 2018 ci sarà una nuova storia ambientata nell’universo di Bloodborne. Oggi, abbiamo il nostro primo sguardo esclusivo a Bloodborne: Death of Sleep.

Bloodborne: The Death of Sleep è scritto da Ales Kot (Generation Gone, Zero), con i disegni di Piotr Kowalski (Wolfenstein, Dark Souls). Come nel gioco, un anonimo cacciatore uscirà per le strade acciottolate di Yharnam alla ricerca delle bestie e rimuoverà poteri disumani dalla città gotica. Non è chiaro se il fumetto sia ambientato prima, durante o dopo gli eventi del gioco, ma in ogni caso gran parte della tradizione di Bloodborne è intrisa di mistero e oscuri enigmi.

In un comunicato stampa, Kot ha detto di essere “ossessionato” dal gioco, impiegando circa 200 ore. “È un grande onore per me lavorare nell’universo di Bloodborne”, ha detto Kot. “Ci sarà il mistero, lo strano, l’orrore, l’orrore e il sanguinoso – e ci sarà una storia d’amore romantica in putrefazione, camminando mano nella mano con l’atto di schiacciare il cervello, spaccando l’anima, salendo insieme verso il Sangue di Luna mentre dal talentuoso e irrispettoso Piotr Kowalski. Unisciti a noi, vecchi e nuovi cacciatori. E ricorda: Paleblood deve essere cercato per superare il debito. “

Come Kot, anche io ho passato qualche centinaio di ore a Bloodborne, quindi personalmente sono abbastanza entusiasta di questo. Qualsiasi scusa per tornare a Yharnam – e senza Bloodborne 2 all’orizzonte (ancora), questa potrebbe essere la migliore occasione per i fan di mettersi nei guai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *