Elder Scrolls 6 non uscirà nel 2019: ecco una moltitudine di motivi

Marta
Marta

In un recente pannello con GamesIndustry, alcuni analisti del settore hanno condiviso le loro aspettative per i giochi nel 2019. Serkan Toto di Kantan Games, ad esempio, ha aggiunto. PS5 e qualunque cosa Scarlett Xbox Project non uscirà quest’anno e probabilmente è giusto. Meno corretto dell’analista Michael Pachter della società di investimenti Wedbush Securities, che lo prevede Elder Scrolls 6, senza dubbio un gioco enorme annunciato all’E3 2018 con il teaser più sottile da Metroid Prime 4 (aveva alcuni alberi e un titolo), uscirà quest’anno. Perché? Perché “il flop di Fallout 76 un colpo più necessario per Bethesda “, ha detto Pachter, aggiungendo di aver predetto erroneamente l’uscita di The Elder Scrolls 6 nel 2016 e di nuovo nel 2017.

Bethesda potrebbe usare un po ‘di buona volontà dopo le numerose lotte di Fallout 76, non c’è dubbio su questo, ma il prossimo Elder Scrolls nel 2019? Nessuna possibilità, amico. Innanzitutto, Bethesda vorrà colpire la console di prossima generazione con questa cosa, che probabilmente significa il nuovo motore di Elder Scrolls 6, e come suggerito da Toto e supportato da molte fonti, la generazione ha probabilmente un anno che e che cambierà. . Ancora più rilevante, alcuni boss di Bethesda e Zenimax hanno ripetutamente affermato che The Elder Scrolls 6 è a circa 10.000 anni di distanza, con molti che si lanciano onestamente fuori dalla porta per battere il 2019 come un tentativo disperato di mettere in valigia alcuni fan scontenti che Fallout probabilmente non farebbe. un viaggio di ritorno a cui si riferisce Pachter.

Cominciamo con il game director di Zenimax Online Matt Firor, che ha dichiarato nell’ottobre 2018 GameSpot: “La cosa più semplice è guardare come è stato pubblicizzato; era allora Starfield [The Elder Scrolls 6]. Puoi tornare indietro e contare gli anni tra le versioni di Bethesda Game Studios, e ne hai l’idea [The Elder Scrolls 6 is] non arriverà presto. “Vale la pena notare che Firor ha menzionato il divario tra le versioni di Bethesda, non le versioni di Elder Scrolls. Cinque anni separati di Oblivion e Skyrim, e solo quattro tra Morrowind e Oblivion. Dopo quell’equazione, avrebbe dovuto esserci Pachter proprio sugli Elders Scrolls 6 di due anni fa, ma eccoci qui.

Ciò ha portato a una citazione del 2017 dal capo di Bethesda Todd Howard che gli ha parlato PCGamesN, ha confermato che “Bethesda ha almeno due titoli principali su cui stanno lavorando prima di passare a Elder Scrolls 6. TES 6 non è in sviluppo mentre ci stiamo lavorando [those.]Lo ha detto il vicepresidente di Bethesda Pete Hines GameSpot nel 2017: “[The Elder Scrolls 6] il piano è per più versioni principali fino a quelle persone. ”

Quali sono queste principali versioni? Ebbene, Fallout 76. era probabilmente uno di loro, e con quello fuori mano, possiamo rivolgere la nostra attenzione Starfield, Il prossimo grande gioco per giocatore singolo di Bethesda è stato annunciato lo scorso E3. Come riportato in precedenza, Howard ha detto che Starfield (che potrebbe anche vedere una versione current-gen) sarà un gioco next-gen e uscirà prima di The Elder Scrolls 6. “Stiamo pensando molto a lungo nel futuro e quindi stiamo costruendo qualcosa che gestirà l’hardware di prossima generazione “, ha detto Howard di Starfield nel giugno 2018. Data la tempistica, si può tranquillamente presumere che sia lo stesso del prossimo Elder Scrolls. Allora si Rabbia 2, in uscita il 14 maggio 2019 e Eternal Doom, che potrebbe benissimo entrare nel 2020. Questi due sono stati pubblicati solo da Bethesda, ma entrambi usciranno sicuramente molto prima del prossimo Elder Scrolls.

Infine, abbiamo questa incredibile dichiarazione del 2016 di Howard (via TeamRock, il cui articolo è stato tratto da allora): “Penso che sia bene dire ai nostri fan in questi momenti, sì, certo che stiamo facendo Elder Scrolls 6. Ci piace qualcosa. Ma sì, devo stare attento a cosa Dico – è lontano da noi. Potrei sedermi qui e spiegarti il ​​gioco, e dire: “Sembra che tu non abbia nemmeno la tecnologia – quanto tempo ci vorrà?” E quindi ci vorrà molto tempo per quello che abbiamo in mente per quel gioco “.

Mi piacerebbe giocare a The Elder Scrolls 6 quest’anno, ma mi piacerebbe anche avere una macchina del tempo, un pony e un’altra Teostra Gem in Monster Hunter: World per l’amor di Dio. Ma non possiamo sempre ottenere ciò che vogliamo, quindi in questo caso mi schiererò con questo tweet profetico di Pete Hines:

Mi dispiace @michaelpachter ma hai completamente punito questo. Dovresti ascoltare me (e Todd) più spesso. 🙂 https://t.co/PBodzub2sv27 dicembre 2016

Vedi altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *