Dai un’occhiata alle pistole d’oro di Overwatch, in arrivo in modalità competitiva

Marta
Marta

Sia che tu li sblocchi tramite la visualizzazione delle abilità o i micro-trasferimenti, le pistole d’oro sono un punto fermo degli sparatutto online. Blizzard ha deciso la prima scelta per Overwatch: l’unico modo per ottenere speciali pistole d’oro per i tuoi eroi preferiti è costruire nomi nella prossima modalità competitiva. Se non sei sicuro di avere le braciole per guadagnarli – non mi conosco – puoi almeno vedere che aspetto hanno nella galleria qui sotto (tramite il sito della comunità coreana Overwatch inven).

Immagine 1 di 25

Immagine 2 di 25

Immagine 3 di 25

Immagine 4 di 25

Immagine 5 di 25

Immagine 6 di 25

Immagine 7 di 25

Immagine 8 di 25

Immagine 9 di 25

Immagine 10 di 25

Immagine 11 di 25

Immagine 12 di 25

Immagine 13 di 25

Immagine 14 di 25

Immagine 15 di 25

Immagine 16 di 25

Immagine 17 di 25

Immagine 18 di 25

Immagine 19 di 25

Immagine 20 di 25

Immagine 21 di 25

Immagine 22 di 25

Immagine 23 di 25

Immagine 24 di 25

Immagine 25 di 25

Reddit L’utente di Itstake afferma che queste immagini provenivano da un test pubblico condotto in Corea, alcuni dei quali contenevano più informazioni: pistole d’oro, martelli, ecc. Tutti possono essere sbloccati nella galleria degli eroi lanciando “Punti Competizione”, piuttosto che aprendo i bottini come tutte le altre opzioni di personalizzazione. Il direttore del gioco Jeff Kaplan dice nel video qui sotto che i giocatori altamente qualificati saranno in grado di sbloccare prima le pistole d’oro, quindi ha senso che tu guadagni più punti competizione se ti esibisci bene.

Kaplan ha anche rivelato che potrai guadagnare tag spray speciali e icone dei giocatori partecipando a ogni stagione. A proposito, la prima stagione (estate 2016) deve ancora iniziare entro la fine di giugno, consentendo ai giocatori di lottare per il miglior piazzamento in due mesi e mezzo di competizione. Quindi, dopo una pausa di due settimane, continuerà nella stagione autunno 2016.

Hai visto qualcosa di utile? Dicci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *