Celebrando la grande disonestà nel dramma interattivo noir di David Cage, Heavy Rain

Marta
Marta

Abbiamo avuto un po ‘di tempo ultimamente, eh? E che dire di tutte quelle precipitazioni. Si potrebbe quasi dire che era sovrappeso … e anche un po ‘di francese. Molto, molto francese. Lo intendiamo anche nel modo più carino possibile. Dopo tutto, quale sarebbe il significato di “dramma interattivo” e, per estensione, di questo misterioso thriller, senza i caratteristici sensi gallici del solo Mr David Cage?

Quando è stato lanciato per la prima volta nel 2010, non c’era davvero nulla su una PS3 come Heavy Rain. Diavolo, da allora non è più successa una cosa del genere. Molto prima di LA Noire o Virginia, Cage e il resto del suo team di Quantic Dream erano gli unici che miravano a prendere una procedura da film poliziesco noir / oscuro e tradurla in un gioco in-game. Considera la premessa centrale. Lucidi dialoghi punta e clicca, pieni di QTE che salta tra un detective privato che cambia il pannolino di un bambino a un journo camuffato che spoglia il tuo squallido proprietario del nightclub. Nessun adattamento del personaggio o upgrade delle armi, come ci si aspetterebbe. Noci, giusto?

È proprio perché Heavy Rain era così diverso dalla concorrenza contemporanea che la sua eredità sopravvive negli anni a venire. In un mercato della fine degli anni Novanta con copie di Call Of Duty e GTA IV aspiranti, con personaggi fantastici che lanciano armi luccicanti in luoghi eccitanti, questo piccolo episodio bizzarro, incentrato sull’uccisione seriale di un bambino che sta annegando con un papà che piange, un giornalista determinato , un profiler dell’FBI falsamente dichiarato, con un investigatore privato per l’asma, si è levato in piedi diligentemente dalla folla inzuppato un tiratore.

Parte di ciò che rende Heavy Rain così speciale è la sua gloriosa routine. Questo è un gioco che si diverte positivamente nel banale. Guarda come si apre. Inizi aiutando un architetto di mezza età ad alzarsi dal letto. Sì, architetto. Se ci fosse qualche dubbio che David Cage sarebbe più interessato al mondo spregevole (spesso imperfetto) in cui viviamo, piuttosto che alle bombe bombe e alle capesante spaziali che si attaccano a così tanti giochi, potremmo indicarti un’introduzione che ti costringe a portare un designer a una doccia sorda di papà, prima di guardare gli schemi di costruzione.

Il gioco ha le sue sequenze d’azione; Combattimenti e tinte rompono le divisioni investigative più lente, ma la maggior parte di Heavy Rain è più normale. Guardare dolorosamente un padre cucinare un deprimente pasto al microonde per suo figlio nel suo bungalow più deprimente. Quando guardi quegli stessi due, il duello d’azione si accende con spade giocattolo nei tempi più felici. Intervista alla madre di un drogato in uno sfortunato parcheggio per roulotte fangoso. È questa combinazione di scenari indipendenti, tutti giocati in una città incredibile, immediatamente ispirata a Philadelphia, che conferisce a Heavy Rain un peso rilassante.

È ancora pazzo, ovviamente. Andiamo, questa è una produzione di David Cage. I personaggi che ti guidano terribilmente nelle stanze di boxe con R2 sembrano avere navi da crociera rigide a forma umana. Viaggi di droga per riff di The Matrix. Scene di tortura che mettono un berretto insanguinato a Saw. Nudità completamente inutile e una scena di sesso davvero poco erotica. Quando salti tra il cupo architetto Ethan Mars e gli altri tre protagonisti di Heavy Rain, i dispositivi di trama o il gameplay non sono mai strani, leggermente sexy o completamente sporchi.

Sette anni dopo, non c’è dubbio che questo sia ancora il capolavoro di Cage. Indigo Prophecy and Beyond: Two Souls ha avuto i suoi momenti, ma fondamentalmente entrambi erano film di sceneggiatura con il plumbeo Friday-Channel-5-sci-fi. Possiamo solo sperare che il suo debutto su PS4, il Detroit che sembra molto intelligente, possa arrivare con la straordinaria pienezza di Heavy Rain.

Questo articolo è apparso originariamente sul PlayStation Official Journal. Per una maggiore copertura PlayStation, puoi farlo iscriviti qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *