Call of Duty Warzone ha bandito una manciata di giocatori e sta per bandirne altri

Marta
Marta
Call of Duty: Warzone

(Credito immagine: attivazione)

Raven Software ha appena annunciato un nuovo banwave per gli imbroglioni di Call of Duty di Warzone e afferma che il braccio forte del banhammer non rallenterĂ  presto.

Lo studio non ha rivelato esattamente quanti divieti di Warzone ha gestito oggi, ma l’enorme mossa del banwave della scorsa settimana continua a punire 60.000 truffatori. A quel tempo, i giocatori banditi avevano raggiunto un totale di 300.000 dal lancio di Warzone. Non ci sono dettagli su dove si trova attualmente quel numero, ma potrebbe essere vicino o superiore a 400.000. Onestamente, sono entrambi sorpreso che così tante persone smettano di imbrogliare nello sparatutto battle royale free-to-play: usa le nostre guide alle migliori pistole Warzone e ai migliori carichi di Warzone e vincerai legittimamente ogni volta – e quel Raven e Infinity Ward sarà così efficace nel catturarli.

“Un’altra ondata di divieti oggi in Warzone. Tentativi anti-cheat da tutte le parti. Altri in arrivo. Manteniamo Warzone pulito!” Raven ha scritto su Twitter martedì pomeriggio.

Un’altra ondata di divieti oggi in tutta #Warzone. Aumenta gli sforzi anti-cheat su tutti i lati. E c’è dell’altro. Manteniamo Warzone pulito!9 febbraio 2021

Vedi altro

A seguito di un incidente in cui uno streamer Metzy con sede in Canada avrebbe utilizzato un aimbot durante il concorso Twitch Rivals, Raven Software ha annunciato nuovi aggiornamenti mensili sulla prevenzione delle frodi di Warzone in corso e ha nominato un elenco di controlli ricercati tra cui “aimbots, wallhack, trainer, hack stat , hack di texture, hack di classifiche, iniettori, editor esadecimali “e qualsiasi software di terze parti.

Se non è abbastanza catartico vietare quelle maglie in massa, cerca di perdere questo imbroglione di Warzone nel modo più soddisfacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *