Call of Duty Warzone aggiunge Nvidia DLSS con prestazioni più fluide

Marta
Marta
Call of Duty Warzone

(Credito immagine: Activision / Nvidia)

Call of Duty Warzone è tra gli ultimi lotti di giochi che supportano il frame Nvidia, rafforzando la tecnologia DLSS, come annunciato oggi dal titano della tecnologia al CES.

DLSS è collegato alle schede video 20XX e 30XX di Nvidia e utilizza un campionamento di apprendimento super approfondito alimentato da AI per aggiornare i giochi senza sovraccaricare la scheda grafica. Call of Duty: Cold War Black Ops è stato lanciato con il supporto DLSS e utilizzato in modo efficiente, consentendo frame più alti e più stabili anche con risoluzioni e impostazioni grafiche di prim’ordine. La stessa tecnologia è ora “in arrivo” su Warzone, il che è fantastico da ascoltare poiché la versione PC del gioco può balbettare di tanto in tanto a seconda del tuo impianto.

Alcuni altri giochi sono stati confermati anche per il roster DLSS allo spettacolo Nvidia CES. Outriders, the coming (sebbene sia stato recentemente ritardato) looter-shooter di People Can Fly, un altro fantastico. Come abbiamo appreso quando abbiamo giocato a Outriders lo scorso agosto, Gli Outrider traboccano di attacchi scintillanti ed effetti particellari, e il DLSS dovrebbe fare molto per portare quegli effetti in tutta la loro gloria.

Five Nights at Freddy’s: Security Breach, la prossima puntata del franchise horror in corso, supporterà DLSS quando verrà lanciato entro la fine dell’anno. Potresti non combinare FNAF vecchio stile con una grafica ad alta fedeltà, ma Security Breach ha alcuni bei (e probabilmente molto impegnativi) forti riflessi e illuminazione da tutte le apparenze. Allo stesso modo, il platform steampunk FIST: Forged in Shadow Tech riceverà il trattamento RTX e DLSS completo quando arriverà questa primavera.

Warzone è stato eliminato di recente un nerf per l’acclamato DMR, ma molti giocatori pensano che abbia bisogno di un altro giro di messa a punto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *