Bungie Destiny 2 parla di super nerf, cambiamenti di equilibrio e un Crogiolo completamente ricostruito

Marta
Marta

(Credito immagine: Bungie)

Oggi, Destino 2 il regista Luke Smith ha pubblicato il terzo e ultimo blog nella sua serie di Cut’s Director. Prima parte ha esaminato tutto, dalle difficoltà di progettazione agli obiettivi futuri e Seconda parte incentrato sulle modifiche al sistema di alimentazione. Parte terza affronta problemi di bilanciamento specifici e soluzioni Bungie, nonché i principali cambiamenti in arrivo per il lancio del Crucible Destiny Shadow Destiny 2.

Modifiche al bilanciamento – Supers, buff e debuff

“Il modo in cui funziona l’accumulo di danni nel gioco ora è fallito”, dice Smith. “Il danno multiplo combina l’inflazione con il danno esponenziale per spingere la quantità di danni ad altitudini elevate ‘non possiamo continuare così'”.

Per contrastare questo problema, Bungie sta cambiando il modo in cui i buff e i debuff interagiscono in Destiny 2. In questo momento, puoi impilare le cose ai cieli alti. Andando avanti, un buff non influenzerà i giocatori alla volta e un debuff non influenzerà i nemici alla volta. Il sistema darà sempre la priorità ai buff e ai debuff più potenti disponibili, il che significa che le armi della luce – è tornato, piccola – supererebbero un buff di Lumina. Questo non include i buff di Exotics come Raiden Flux o abilità con armi come Rampage: queste sono la loro categoria.

Criticamente, alcuni debuff vengono modificati, ovvero Shattering Strike, Tractor Cannon, Shadowshot e Hammer Strike. Smith non ha fornito dettagli su questi cambiamenti, ma ha detto che “siamo in contatto con gli effetti e la durata di alcuni di essi”. Non è nemmeno tutto nerf: Shadowshot ora influenzerà le armi pesanti e dovrebbe essere più rilevante per DPS Boss. Smith ha anche sostenuto – ancora una volta – che Well of Radiance sarà una fontana, poiché il buff di Destiny 2 Lumina sembra sopraffarlo in futuro. In questo momento, Well sta superando Lumina, quindi Lumina o si sta potenziando o Well sta diminuendo, e tutti i segni indicano.

(Credito immagine: Bungie)

A parte questi buff, anche il calcolo del danno sta cambiando radicalmente. In sostanza, l’inflazione del danno visivo viene controllata. Ciò non influirà sulla quantità di danni che infliggi, ma sui numeri che vedi. Ciò significa più Celestial Nighthawk 999.999 colpi alla testa, ma questi colpi alla testa infliggeranno tecnicamente la stessa quantità di danni a un caposquadra.

Allo stesso modo, il cosiddetto “muro dell’immunità”, cioè la differenza di potere che ti impedisce di danneggiare i nemici molto al di sopra del tuo livello, sta cambiando. Attualmente, i giocatori non possono danneggiare i nemici che hanno 50 o più Potere sopra di loro. Da Shadowkeep in poi, i giocatori potranno danneggiare i nemici fino a 100 Power sopra di loro. “Questo non è nervoso”, dice Smith. “Questo è un modo per le persone di affrontare sfide più grandi combattendo ulteriormente sotto la curva del potere”.

Il treno nerf non si ferma qui, ricorda. “Come il modo in cui si approfondisce, sappiamo tutti che le capacità di gestione dei danni dei Guardiani sono andate fuori controllo, sappiamo che anche i Supers lo hanno fatto”, dice Smith. “Destiny 2 era troppo restrittivo al momento del lancio, ma ora il pendolo è andato troppo lontano nella direzione opposta.”

I Super cambieranno in due modi principali in cui Shadowkeep entra, sia in PvP che in PvE. Innanzitutto, la mitigazione del danno da Super Armatura in roaming viene ritirata, come suggerito da Smith durante la saga di Lord of Wolves di questa estate. In secondo luogo, la quantità di superenergia ottenuta da Orbs of Light, uccisioni e aiuti viene ridotta. Smith sostiene, come risultato di questi cambiamenti, “I Super saranno altrettanto potenti, ma saranno una scelta più strategica”.

Modifiche al PvP: abbinamento, munizioni pesanti, Competitivo

(Credito immagine: Bungie)

Un crogiolo è in cattive condizioni. Smith ha detto che è meglio: “Non abbiamo rilasciato una nuova modalità di gioco permanente, non ci sono molte modalità di gioco da Destiny 1, non c’è una squadra PvP di fronte al pubblico e l’ultima cosa reale che abbiamo detto è Trials in attesa di una pausa. a tempo indeterminato. “

Fortunatamente stanno arrivando grandi cambiamenti. Cominciamo con munizioni pesanti, che hanno rovinato il PvP per oltre un anno. Le munizioni pesanti stanno fondamentalmente tornando al modo in cui funzionavano in Destiny 1. Ora saranno “comuni” nelle playlist 6v6, il che significa che non saranno viste così spesso come tutti i membri della squadra (che è vicina) quando lo fanno . Sembra che ci siano anche pesanti spawn disponibili per entrambe le squadre. Tuttavia, non è esattamente come Destiny 1; i giocatori avranno più tempo per prendere le munizioni non appena la loro squadra rimbalza sulla scatola, il che eviterebbe quei momenti dolorosi in cui arrivi secondi troppo tardi. Inoltre, la quantità di munizioni pesanti fornite è ridotta in alcune modalità 6v6.

Avanti: Prove dei Nove, o meglio la loro assenza. “Trials of the Nine non era l’eroe che volevamo essere”, dice Smith. “Abbiamo apportato troppe modifiche a una formula che, sebbene abbia iniziato a diminuire in Fate 1, non era così imperfetta come pensavamo. Quando stavamo facendo Destiny 2, abbiamo parlato molto di assicurarci che sembrasse un sequel, nuovo i giocatori introducono e semplificano il gioco e Trials of the Nine ha quindi creato un’altra vittima. È successo sul mio orologio e se potessi tornare indietro nel tempo, ci sfiderei a fare molte cose in modo diverso. È chiaro che ci siamo impegnati a farlo. imparare dagli errori che facciamo e metterlo a posto “.

Smith dice che le Prove dei Nove rimarranno in pausa a tempo indefinito, suggerendo che un nuovo tipo di Prove – o le vecchie Prove di Osiride – torneranno nel prossimo futuro. Questo è solo un teaser, ma è una cosa.

La maggior parte delle imminenti modifiche PvP in Shadowkeep riguardano le playlist. Ecco il play-to-play:

  • Quickplay è ora Classic Mix, una playlist 6v6 basata su link con Control, Clash e Supremacy
  • La sua playlist è ora Controllo 6v6
  • Competitive è ora una playlist di sopravvivenza 3v3 competitiva donata da Glory
  • Ci sarà anche una playlist di Survival in coda singola che premierà Glory
  • Ci sarà una playlist 6v6 e 4v4 diversa ogni settimana con Clash, Supremacy, Mayhem, Lockdown, Countdown e altro
  • Elimina 3v3 e inizia come playlist di Crucible Labs, ma dovrebbe “uscire da Labs e avere una casa più calda”
  • Alcune mappe “poco performanti” sono state rimosse (probabilmente Firebase Echo e altre)
  • Tornano due mappe di Destiny 1: Widow’s Court e Twilight Gap

(Credito immagine: Bungie)

Oltre a tutto questo, Bungie sta cambiando il modo in cui funziona l’abbinamento basato sulle abilità. “Questo gioco di abilità autunnale dovrebbe garantire una più ampia varietà di giochi, indipendentemente dall’abilità del giocatore”, afferma Smith. “Alcuni giochi dovrebbero essere tesi e divertenti, e altri dovrebbero essere dei pedoni. Questa filosofia dovrebbe applicarsi ai giocatori principali, in modo che non si sentano come se ogni partita sia uno spettacolo di sudore”.

A tal fine, le differenze di abilità ora influenzeranno i guadagni di Gloria e Valore nel Crogiolo, nonché i guadagni di Infamia nel Crogiolo. Se distruggi una squadra di giocatori più deboli, guadagnerai meno punti. Se vinci una partita leale, ottieni dei punti solidi. E se espelli alcuni dei del Crogiolo, ottieni punti bonus. Smith dice anche “abbiamo apportato alcune modifiche alla qualità della vita a Glory, Valor e Infamy per rendere le perdite meno punitive sulle tue serie”.

Contenuti stagionali e futuro di Destiny

(Credito immagine: Charlie Eliasson)

All’inizio di quest’anno, Bungie ha detto che Shadowkeep lancerà un nuovo approccio ai contenuti stagionali in Destiny 2, che lo renderebbe migliore con il suo nuovo modello DLC la carte. Smith ha spiegato questo punto nel suo post. Destiny 2 riceverà molti altri DLC in stile pass annuale, ma non funzionerà allo stesso modo del primo pass annuale.

“Durante la stagione, alcune parti del gioco cambieranno prima della fine della storia con un evento che alla fine si risolverà e il suo contenuto sarà esaurito”, spiega. “Ma questo segreto stabilisce gli eventi della Stagione 9, che aggiunge qualcosa di nuovo al gioco e lo risolve, anche questo scomparirà, ma non prima che venga stabilita la Stagione 10, eccetera.

“Questo è diverso dal Pass annuale dell’anno scorso, che aggiungeva permanentemente attività al gioco. Quest’anno ci saranno eventi che dureranno tre mesi e porteranno nuove ricompense per inseguirli, ma alla fine del periodo. Alcune delle attività andranno via, per qualche tempo ci saranno anche le ricompense, ma riconosciamo anche che alcune delle giocate di Destiny raccolgono tutto il materiale, quindi nelle stagioni future le armi e le armature Legends associate a queste attività con altri siti di ricompensa “.

Infine, Smith ha dato un breve tocco al futuro a lungo termine di Destiny, vale a dire la credibilità di Destiny 3. I giocatori si chiedevano da tempo se Bungie avrebbe continuato a costruire su Destiny 2 con più espansione piuttosto che con il rilascio di un nuovo gioco autonomo. Smith dice “” a parte i limiti tecnici, non pensiamo nemmeno che Destiny stia realizzando un gioco che crescerà per sempre. “Vale a dire, Destiny 3 sarà il suo gioco, non un’enorme espansione su Destiny 2. Questa non è una grande sorpresa, e questo non è esattamente un annuncio di Destiny 3, ma con così tante persone che non sono ancora informate bighellonando, è bello avere una certa certezza.

Ecco tutto ciò che devi sapere su questi Armatura 2.0 di Destiny 2 sistema in arrivo in Shadowkeep.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *