Best Shots Review: Take Once e Future # 13 “Tensions Coming” con la prossima cosa

Marta
Marta
Ora e futuro # 13

(Credito immagine: Dan Mora / Tamra Bonvillain (Boom! Studios))

Il modo per Ora e futuro # 12 terminando – con una scena dell’epilogo che prometteva il coinvolgimento dell’attuale primo ministro britannico Boris Johnson nella storia – ha suggerito che Kieron Gillen, Dan Mora, Tamra Bonvillain e Ed Dukeshire stavano per entrare in un territorio politico più diretto con il libro. Ora e futuro # 13tuttavia, che dà il via al terzo arco della serie, non segue immediatamente quella sorpresa. Il suo titolo, “Il Parlamento delle gazze”, implica che arriverà prima piuttosto che tardi, quindi questo problema sta rallentando la marcia per consentire alla tensione emergente di intensificarsi.

Questa aria portentosa si stabilisce rapidamente, proprio nel primo pannello. È una ripresa ampiamente consolidata di Avon per gentile concessione dei talenti di Mora e Bonvillain, utilizzando la semplice vista del cielo blu più scuro. Questo sarebbe di per sé minaccioso, ma Gillen compone ancora di più l’atmosfera e Bridgette viene visitata da un branco di gazze. Sei di loro in realtà. Mentre invece di aderire alla filastrocca tradizionale – “uno con dolore, due con gioia” e così via – arrivano alla promessa dell’inferno.

(Credito immagine: Dan Mora / Tamra Bonvillain (Boom! Studios))

Piuttosto che andare nel modo più semplice per aumentare la posta in modo deciso rendendo le cose più oscure, questo team creativo sceglie di camminare più ripido trovando modi per divertirsi ancora. Una di queste rime usa una rima diversa da quella che conosciamo così nativamente – pensiamo poche storie che conosciamo davvero nel mondo di Once & Future. Un’altra cosa è la rapidità con cui Bridgette gestisce questi visitatori. Più avanti nell’edizione, dice che la narrazione dei ruoli di lei e degli altri personaggi non è uno scherzo, anche se il team creativo si assicurerà che non raccontino il proprio in assenza di divertimento.

Questo evento è ancora più stimolante per lei contattare Duncan per la prima volta da un po ‘di tempo. Lui e Rose erano impegnati con il lavoro professionale e le questioni personali. Questi sono illustrati da pannelli frenetici e anche in queste brevi ore, Mora e Bonvillain producono un lavoro straordinario che è dettagliato quanto le loro sequenze più grandi piene di azione con le versioni precedenti.

(Credito immagine: Dan Mora / Tamra Bonvillain (Boom! Studios))

Per la prima volta, creano una raffica di colori fantastici, disegni di mostri e la sensazione che Duncan stia ancora facendo i conti con il suo nuovo ruolo mentre salta da un caso all’altro. È chiaro dal linguaggio del suo corpo e dalle emozioni che attraversano il suo viso che è ancora sopra la sua testa in termini di caccia ai mostri e altri atti meravigliosi. Questi momenti dinamici e compatti sono un mondo da come la coppia gestisce il pannello che mostra quest’ultimo, e la coppia fiorente in grado di prendersi un momento lungo un fiume blu freddo e sotto un cielo stordito rosa e viola. Qui, la sua scelta di ritrarre Duncan e Rose in silhouette permette alla coppia di rubare un momento a tutto il resto, compresi noi stessi, ma più che meritano dopo tutto quello che hanno passato prima.

In seguito alla precedente azione arcade, la sceneggiatura di Gillen offre la possibilità di rivisitare dove si trova ora il trio centrale. Se il problema è imperfetto, è il tempo che impiega il trio a mettersi in viaggio per seguire una guida su Lancelot, ci sono tonnellate rimaste per eventuali sviluppi importanti una volta arrivati ​​lì. Il forte senso del carattere a cui la domanda dà la priorità ha senso essere un momento per respirare e consente loro di essere più degli analoghi richiesti dal concetto alto della serie per essere fuori. Rispetto ad altri libri di Gillen, tuttavia, come la simultanea esecuzione di Die, e conoscendo le complessità che è in grado di scrivere, ciò probabilmente non equivale a un perfetto equilibrio tra storia, personaggio e concetto. Perché l’enfasi significa più sull’azione che deve trova lo spazio per adattarli dentro e intorno agli occhiali.

(Credito immagine: Dan Mora / Tamra Bonvillain (Boom! Studios))

Questo è un fattore che sarebbe sicuramente più frustrante se i personaggi non fossero così approfonditi da leggere, – la nitidezza di Bridgette colpisce soprattutto tre volte di seguito velocemente durante una scena e tutti colpiscono il loro segno anche quando ci si aspetta che facciano una frusta. Duncan potrebbe venire a patti con un ruolo più importante nella storia e accettarlo gradualmente, ma sua nonna è ancora alla presenza dominante di Once & Future, e deve ancora essere scelta (e sembra essere giusto). it).

Once & Future # 13 potrebbe avviare una nuova sala giochi e dare un forte senso di ciò che è nel libro nel processo, ma non è un punto di salto. Si basa su ciò che hanno fatto i primi 12 numeri e riesce a impostare il lavoro per quelli che seguono. Anche se racconti una parte relativamente tranquilla della storia – e anche se la narrazione non raggiunge gli stessi livelli di profondità suggeriti dal nome di Gillen – Mora e Bonvillain hanno molte opportunità per mostrare cosa possono fare.

Once & Future è disponibile in versione cartacea o digitale. Dai un’occhiata al nostro elenco dei migliori lettori di fumetti digitali per dispositivi Android e iOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *