Andrew Lee Potts: Playing the Hatter in Alice

Marta
Marta

La stella del nord di Primeval ha trascorso del tempo libero nei panni di Connor per creare un Cappellaio Matto di un tipo diverso in Alice, ma è comunque strano che sia finita in compagnia di Johnny Depp … più o meno.

Andrew Lee Potts ha una base di fan completamente nuova. Su questa sponda dell’Atlantico lo conosciamo tutti come Connor Temple, l’amata star della commedia di Primeval. Ma negli Stati Uniti, ha una manciata diversa di ammiratori svenuti grazie al suo ruolo di Cappellaio nella miniserie televisiva americana Alice. Quando è andato in onda lì l’anno scorso, ha improvvisamente scoperto che il suo mojo di Internet era andato alle stelle.

“Sono impazziti”, dice a SFX in questa intervista esclusiva. “Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione. Quando è uscito mi sono sentito piuttosto isolato perché ero di nuovo qui. Ma mi chiedo come sarebbe andata a diminuire. Poi ho ricevuto un’e-mail dal regista e – non so se lo sai – ma su IMDB ti piace questa cosa di valutazione a stelle su quanto spesso le persone ti controllano o ti cliccano o qualsiasi altra cosa. E la settimana in cui Alice è uscita, sono passato da tre miglia e qualcosa al numero sei. Ero letteralmente accanto a Johnny Depp e Sam Worthington. Ho pensato: “Mi prendi in giro?” Quindi ovviamente a qualcuno piace da qualche parte. “

Sicuramente l’hanno fatto. E se le sezioni dei commenti vanno di pari passo con i vari clip del Cappellaio su YouTube che sono un grande passo avanti, a Andrew Lee Potts sono piaciute molto. E i suoi pazzi capelli.

Questa nuova versione in due parti di Alice nel paese delle meraviglie può essere vista qui su Syfy UK Giovedì 27 gennaio alle 20:00 con la seconda parte che continua Giovedì 3 febbraio . Scritto e diretto da Nick Willing, si sta ritagliando una nicchia riorganizzando e rivisitando i classici fantasy per la televisione. Ha diretto Tin Man per Syfy e attualmente sta girando Neverland per Sky One.

La sua versione di Alice è molto diversa da qualsiasi altra tu abbia visto prima, in cui un’organizzazione segreta chiamata White Rabbit rapisce le persone dal nostro mondo e le riporta nel Paese delle Meraviglie, dove le loro emozioni positive sono radicate. Questi vengono poi trasportati come un farmaco utilizzato dalla Regina di Cuori per differire il suo contenuto. Suona strano? È. Lascia che Andrew Lee Potts spieghi ulteriormente …

Quindi quali sono i punti di forza unici di questa versione di Alice nel paese delle meraviglie?

“Penso che ti connetti di più con la storia a livello emotivo rispetto alla storia originale o al film di Tim Burton. Nella storia originale segui solo Alice, ma nella nostra storia segui il viaggio emotivo di alcuni degli altri personaggi: il Cavaliere Bianco, il Cappellaio.

“E penso anche di metterlo in una sorta di cultura della droga, con tutte le cose sul furto, gli conferisce un punto di forza unico, perché se potessi imbottigliare le emozioni è interessante fino a che punto andremmo. Ovviamente tutti diventano un po ‘ossessionati dal sentirsi bene tutto il tempo, e questo è ciò di cui beneficia Queen of Hearts.

“Inoltre, penso che il modo in cui hanno rubato le persone dalla vita reale – piuttosto che solo una ragazza che cade nella tana del coniglio in questo mondo e poi torna a casa – unisce i due mondi. Vedi il Bianconiglio nel mondo reale, perché stanno rubando persone per usarle nel Paese delle Meraviglie.

“Penso anche che la nostra versione sia molto divertente. Nick Willing intendeva rendere Hatter il più divertente possibile per la Gran Bretagna. Ecco perché abbiamo seguito quella strada ed è per questo che ha detto che alla fine mi ha buttato. “

“Oh si. Ovviamente! Penso che sia uno degli USP, sì. È un triangolo amoroso per così dire, qualcosa che non credo sia stato fatto prima ad Alice. C’è una storia d’amore tra Alice e il Cappellaio, ma anche tra … non posso dirlo, davvero, perché questo lo tradisce, giusto? Ma sì, è sicuramente una storia d’amore. “

Cosa hai preso con il Cappellaio?

“Nel crollo – questa è una follia – Nick Willing ha detto che voleva un incrocio tra Lenny Kravitz e Simon Pegg. Una rock star terrosa guarda con il guyliner e tutta quella roba, ma con la bellezza e la somiglianza di Simon Pegg. Poi penso che si sia dimenticato di tutto questo e mi abbia buttato via.

“Ma è stato fantastico suonare. Adoro fare cose di realtà superiore e divertirmi con i personaggi che interpreto, specialmente in un modo più oscuro, qualcosa che non posso fare affatto in Primeval. Perché Connor Temple è sempre vulnerabile e innocente. Non ha un osso cattivo nel corpo. Ma Cappellaio lo ha fatto. È sicuramente una specie di rivenditore di ruote. Ci vuole un po ‘prima che le sue mura si abbattano. Sicuramente ha un lato oscuro e anche un pugno molto duro, il che è stato bello. Perché non credo che Connor Temple lo sappia. “

Cosa ne pensava Hannah della tua apparizione nello show?

“Oh, l’ha adorato. Penso che lo stile nello spettacolo sia fantastico. I costumi e tutto il resto. È stato semplicemente fantastico perché non sono mai stato coinvolto in qualcosa in cui vai e il designer sta realizzando cose fatte apposta per te. Come quella giacca di pelle, è stata realizzata interamente per adattarsi perfettamente al mio corpo. Cose del genere, “Wow!”

“Quello che era veramente interessante era il cappello. Ovviamente il cappello era molto importante per il personaggio. E si sono voltati e hanno detto: “Pensiamo che sarà un cappello di paglia” e io ho pensato: “Cosa? No! Non può essere un cappello di paglia. Questo è pazzesco. ‘Ma sai cosa? Funziona!

“L’unica cosa era che mi chiedevano di fare un sacco di triplette nello show. E alcuni lo fanno, altri no. Quindi mi hanno preso un ragazzo professionista dal circo che è venuto per insegnarmi un sacco di triplette, il che è stato grandioso. Alcuni li ho, altri no. Ma l’unica cosa al riguardo, ha detto che il cappello che mi hanno dato – perché era di paglia – era troppo leggero. Nei trucchi del cappello i cappelli sono sempre ponderati. Quindi ha detto che dovevo fare del lavoro extra per cercare di fare troppo. Ha anche avuto difficoltà. Quindi sono orgoglioso di aver gestito alcuni trucchi. Abbiamo cercato di allinearlo per renderlo più pesante, ma non tutto ciò che abbiamo fatto sembrava funzionare nel modo giusto. “

Cos’altro ti è piaciuto dell’esperienza?

“Ho dovuto imparare a cavalcare un cavallo fantastico! Mi sono davvero divertito. Siamo andati in una fattoria a poche ore da Vancouver, dove abbiamo girato la serie. E questo vecchio, tipo … beh, era come un cavaliere di tori, e aveva ragione, per così dire, “vivere a cavallo per tutta la vita”. E pensava che fossi divertente, nei modi più piccoli di Bradford per me. Ma l’ho adorato. Il primo giorno siamo andati a fare trekking. “

Questo è uno dei vantaggi dell’essere un attore: tutte le nuove abilità che impari.

“Oh si. Posso smontare completamente una pistola della seconda guerra mondiale e rimontarla grazie a Band Of Brothers. Questo è sempre utile. Ho molte abilità casuali di cui difficilmente avrò bisogno di nuovo. “

Ti è stato permesso di tenere la giacca?

“Io non ero. Ho tenuto il cappello. Sono stati realizzati due cappelli e io ne ho uno. Ma ho dovuto davvero lottare anche per questo. Ma la giacca, non so dove sia. “

Qualche possibilità di una sequenza? Vuoi giocare di nuovo al Cappellaio?

“Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione. Quando lo stavamo facendo, sul set si parlava vago. Stavamo combattendo per cose del genere? e idee. Ma penso che sia un po ‘troppo lungo adesso. So che Nick Willing lo amava, ma ora ha girato Neverland, che è quello che fa con Peter Pan. Cosa strana, stava girando a Dublino mentre io giravo Primeval. Così casualmente ci siamo ritrovati di nuovo. C’erano alcune cose che diceva che mi sarebbe piaciuto giocare, ma non potevo, è stato un grande peccato perché è stata una grande cosa lavorare di nuovo con Nick.

“Quindi non credo che ci sarà un’altra Alice, ma se me lo chiedessero, suonerei di nuovo il Cappellaio. Era sicuramente uno dei miei personaggi preferiti. “

E potresti darci qualche indizio su cosa succederà a Primeval?

“Nella quinta serie diventa decisamente un po ‘pazzo. Aspettare l’inaspettato. “

Alice trasmette Syfy in due parti Giovedì 27 gennaio e Giovedì 3 febbraio

.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *