Altri giochi di ruolo a budget elevato dovrebbero copiare questa fantastica meccanica dall’ultimo gioco di Nintendo

Marta
Marta

Per i miei soldi, non c’è niente di meglio di un grande gioco di ruolo. Il meglio del genere offre un mondo ampio e ricco con storie interessanti, combattimenti soddisfacenti e strategici e l’opportunità di essere chiunque o qualsiasi cosa tu voglia. Ma possono anche essere uno slogan frustrante, e non sempre perché devi macinare alcuni livelli prima di affrontare il boss segreto Crimson Omega.

A volte un gioco di ruolo impiega troppo tempo per raccontare la sua storia. Forse hai solo il tempo di ascoltare il profeta onnisciente che spiega come sei il prescelto che ha inviato il destino per salvare la terra. O forse ti dispiace sederti a uno scambio di dialoghi di 15 minuti o leggere il testo utile di un piccolo romanzo. A volte vuoi solo tornare per uccidere mostri, appenderlo.

Tuttavia, è proprio come i giochi di ruolo, giusto? È una regola indipendente: gli eroi dei giochi di ruolo rubano dalle case delle persone, gli abitanti dei villaggi non possono raccogliere fino a cinque fiori senza chiedere a un avventuriero di farlo per loro e tutti i dialoghi devono essere sotto forma di una rivelazione sovrascritta. Almeno questo è quello che pensavo, fino a quando l’ultimo gioco per cellulare di Nintendo, Dragalia Lost, lasciami saltare tutte quelle sciocchezze con una semplice funzionalità che è piena di risorse.

Un piccolo ma efficace cambiamento fa la differenza

Dragalia Lost (sviluppato in collaborazione con Cygames) è un JRPG molto carino. Hai un principe biondo spettrale scelto dal destino, un regno assediato e un team di supporto che si sente pronto e pronto per la fan art. In quanto gioco per cellulare, è anche relativamente semplice. Tocca lo schermo e lo sposti per muoverti (come premere un pollice digitale) e tocchi per attaccare, e una piccola gamma di abilità speciali è disponibile anche con la semplice pressione di un pulsante. The Witcher 3 ovviamente no.

Tuttavia, in termini di racconto della sua storia, Dragalia Lost considera le serie davanti alla maggior parte dei giochi di ruolo. Ogni volta che si verifica il taglio di uno schizzo o il dialogo tra i personaggi, puoi premere un pulsante di salto che avanzerà rapidamente e ti riporterà nella mischia del pronon. Ma non è quello che fa il pulsante Salta di Dragalia Lost (dopotutto, molti giochi di ruolo e altri giochi ti consentono di saltare il testo o tagliare). È come lo fa.

Non appena premi il pulsante Salta, ti verrà dato un piccolo blocco di testo che spiega cosa è successo nella conversazione o nella scena che hai appena saltato. Presto, per esempio, tua sorella Zethia e la tua amica fata, Notte, sono con te. Se premi il pulsante “Salta” durante questo evento e il dialogo che segue, sarai accolto con il seguente messaggio di facile comprensione: “La Principessa Zethia e Faerie Notte si uniscono al principe. Per rinnovare la speranza, il trio si spinge più in profondità nella foresta”.

Capisco che quelle due frasi siano troppo soddisfacenti per me, ma quando le ho viste per la prima volta, sono andato ad ascoltare la genialità di un’idea così semplice. Se ho saltato tutti i dialoghi e le interruzioni, posso ancora capire cosa è successo e perché era rilevante per la storia. Se cambio idea e decido che voglio vedere cosa succede dopo tutto, posso premere “cancellazione” e Dragalia Lost mi riporterà dov’ero e riavvierà il t -make che avevo appena saltato.

Ho giocato a giochi di ruolo o altri giochi ricchi di storia, in cui una schermata caricata poteva riprodurre eventi importanti (i giochi di Final Fantasy hanno iniziato a farlo di recente), ma non ho mai visto un gioco che offrisse CliffsNotes per me per la clip o per i dialoghi che ho saltato. . E se non vuoi utilizzare la funzione, non si intromette. Chi vuole godersi appieno la storia può farlo. È una caratteristica davvero vincente.

Oh, e nel caso tu abbia saltato tutto quel testo per ottenerlo qui, ecco il mio riassunto in due frasi: la funzione di salto di Dragalia Lost consente ai giocatori di godersi la storia del gioco al proprio ritmo. Si spera che quei giochi ad alto budget prestino attenzione allo strumento piccolo ma così utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *